Monitoraggio dei social media: i 7 strumenti migliori

**Articolo aggiornato il 23/06/2022**

I social media sono il luogo per scoprire quello che i tuoi (potenziali) clienti dicono su di te. Questo tipo di contenuto contribuisce a formare l'immagine della tua azienda. Per non perdere niente di ciò che viene detto su di te e sui tuoi prodotti, puoi sfruttare alcuni strumenti di monitoraggio dei social media. Ciò ti dà la possibilità di agire in maniera diretta e di scoprire cosa piace ai tuoi clienti e cosa invece migliorare.

donna guarda attraverso monocolo

La reputazione online di un e-Commerce è uno dei criteri più importanti per attirare nuovi clienti. Al giorno d’oggi, questa reputazione viene creata e modellata anche dai social network, motivo per cui è essenziale utilizzare alcuni strumenti di monitoraggio dei social media.

Ma cosa si intende con il monitoraggio dei social media, quali sono gli strumenti a disposizione e come funziona? In questo articolo risponderemo a queste domande.

INDICE:

1. Che cos'è il monitoraggio dei social media?
2. Che differenza c’è tra ascolto e monitoraggio dei social media?
3. Perché il monitoraggio dei social media è così importante?
4. Come iniziare a monitorare i social media?
5. Gli strumenti per il monitoraggio dei social media
6. Consigli per un monitoraggio dei social media di successo
Conclusione

Che cos'è il monitoraggio dei social media?

Il 67% degli utenti utilizza i social media per trovare informazioni su un marchio. Domande, recensioni, consigli e reclami vengono postati direttamente sulle diverse reti sociali.

Per ottenere una visione d’insieme, è necessario monitorare queste piattaforme. Questo modo di agire prende il nome di “monitoraggio dei social media”.

Per monitoraggio dei social media si intende quindi il controllo di ciò che gli utenti dicono riguardo alla tua azienda sui canali di social media.

Il monitoraggio non si limita a valutare come i clienti accolgono un determinato prodotto, ma include anche i temi relativi all'azienda e le opinioni dei clienti in merito all'immagine aziendale o ai servizi offerti.

Circa il 30% degli utenti che utilizzano queste piattaforme non tagga direttamente le aziende ma le cita solamente. Grazie agli strumenti per il monitoraggio dei social media, è possibile tracciare anche questo tipo di menzioni che sarebbero altrimenti difficili da tracciare e da leggere.

La differenza sostanziale rispetto all'analisi dei media sta nel fatto che il monitoraggio dei social media è un’analisi continua che ti permette di reagire non appena succede qualcosa. Le notifiche, chiamate anche “alerts”, ti avvisano dei post pubblicati.

Ad esempio, se viene scritto qualcosa di negativo sulla tua azienda puoi reagire prontamente per riaffermare la tua reputazione online. Ma il monitoraggio non è utile soltanto a evitare recensioni negative, può essere di grande aiuto non appena un influencer parla del tuo prodotto o della tua azienda.

donna parla di fronte a telecamera

Gli influencer hanno generalmente numerosi follower e sono di aiuto quando parlano positivamente della tua azienda e del tuo prodotto.

Ecco perché il monitoraggio dei social media può essere di grande utilità anche per mantenere le relazioni con importanti personalità sui social media.

 🎯 Lettura consigliata: Guida al marketing di influenza su Instagram

Inoltre, il monitoraggio aiuta a scoprire su quali piattaforme di social media la tua azienda gode della miglior reputazione. Di conseguenza, puoi utilizzare queste conoscenze per migliorare le prestazioni delle tue pagine o concentrarti esclusivamente sulla piattaforma di maggior successo.

copertina libro bianco come aumentare ctr social media

Che differenza c’è tra ascolto e monitoraggio dei social media?

Entrambi i termini vengono spesso utilizzati come sinonimo. Tuttavia, i loro processi sono differenti.

Il monitoraggio dei social media, durante il quale vengono raccolte molte informazioni, è il primo passo di una strategia di ascolto dei social media.

L’ascolto dei social media (social media listening in inglese) rappresenta il processo in cui queste numerose impressioni e informazioni vengono valutate e analizzate.

Un'altra importante differenza è che il monitoraggio dei social media si concentra sui contenuti e su altre figure chiave. Ciò significa che misura il tasso di interazione, il numero di preferenze, ecc.

L’ascolto dei social media, d'altra parte, analizza il sentimento che sta dietro tutti i tipi di post sui social media.

💣 Lettura consigliata: 15 idee di contenuti per la tua strategia di marketing sui social media

Perché il monitoraggio dei social media è così importante?

Oggigiorno essere attivi sui social media è diventato sempre più importante per poter osservare quello che gli utenti scrivono e pensano di te e della tua azienda.

donna urla al megafono

Molti non parlano direttamente con l’azienda, ma la citano nei commenti, nelle foto o nelle discussioni con gli altri utenti.

Se non si monitora la situazione, vi è il rischio di lasciarsi sfuggire feedback importanti e, di conseguenza, di perdere l’opportunità di migliorare il proprio prodotto o il proprio servizio.

L’ottimizzazione e il miglioramento dei proprio prodotti e sito web sono un elemento essenziale se desideri avere clienti soddisfatti.

Ecco un paio di esempi di ciò che può essere migliorato tramite il monitoraggio dei social media:

  1. Assistenza clienti: oggi molti clienti preferiscono comunicare con le aziende tramite i social media. Qui puoi reagire velocemente e diventare parte dell’esperienza del cliente.

  2. Trovare gli influencer: gli utenti si fidano delle opinioni degli influencer e sono un’ottima idea per parlare in modo positivo del tuo prodotto.

  3. Tracciamento di hashtag, parole chiave e discussioni: se stai pianificando una nuova campagna pubblicitaria, tramite uno strumento di monitoraggio puoi scoprire quali parole chiave, frasi e hashtag sono particolarmente usati dal tuo gruppo target. In tal modo potrai proporre i giusti contenuti per la tua audience.

  4. Feedback: grazie agli strumenti per il monitoraggio dei social media avrai accesso ai feedback sul tuo prodotto e la tua azienda.

Come iniziare a monitorare i social media?

Se hai deciso di monitorare l’immagine della tua azienda sui social media, la prima cosa da fare è determinare le parole chiave da utilizzare, il cui elenco verrà ampliato nel tempo.

Inizia con poche parole chiave che creino una connessione diretta con la tua azienda, come ad esempio:

  • Il nome della tua azienda

  • Il nome del/dei prodotto/i

  • Il tuo slogan

  • Le parole chiave del settore

  • I nomi dei marchi, i nomi dei prodotti, gli slogan e gli hashtag della concorrenza

Per ottenere una panoramica generale, è necessario creare, tramite un apposito strumento, i cosiddetti “stream” per ogni tematica che si desidera monitorare.

Trova i social media sui quali il tuo gruppo target è più attivo. Nel seguente articolo abbiamo raccolto tutte le statistiche rilevanti sugli utenti sui social media.

👥 Lettura consigliata: I gruppi di utenti sui social media

Gli strumenti per il monitoraggio dei social media

Esistono sia strumenti a pagamento che strumenti gratuiti. Prima di sceglierne uno, devi avere ben chiari in mente i tuoi obiettivi e le tue esigenze.

Inoltre devi chiederti che cosa desideri realizzare per mezzo del monitoraggio e quali dati e informazioni vuoi individuare. Ci sono particolari social media che vuoi monitorare?

Oltre alle discussioni degli utenti, agli hashtag e a determinate parole chiave, questi strumenti consentono di monitorare anche la concorrenza.

Scopri se le campagne pubblicitarie dei tuoi concorrenti funzionano meglio e perché. Scopri ciò che puoi migliorare monitorando la concorrenza!

📣 Lettura consigliata: Analisi SWOT, cos'è, come si fa, esempi

1. Google Alerts

Google Alerts ti permette di monitorare l’intero web alla ricerca di citazioni sulla tua azienda, sui tuoi concorrenti o su altri temi importanti. Questo strumento è gratuito e semplice da utilizzare.

risultati google alerts per trusted shops

Qui potrai inserire una parola chiave o una frase nella barra di ricerca. Puoi creare un avviso inserendo la tua e-mail, e puoi anche impostare la frequenza di avviso così come l'area geografica e le fonti.

2. Hootsuite

Hootsuite è uno strumento per il monitoraggio dei social media con cui è possibile monitorare numerosi social media come Twitter, Instagram, Facebook e LinkedIn.

Hootsuite fornisce resoconti settimanali e una funzione di gestione del team che consente di assegnare i compiti a persone diverse o di inviare messaggi privati.

monitoraggio social media hootsuite

Fonte: Hootsuite

Inoltre, questo strumento permette di monitorare in tempo reale determinati termini di ricerca. Ciò significa che è possibile tracciare i termini attuali che vengono associati alla tua azienda: potrebbe trattarsi della citazione del tuo marchio o dei tuoi prodotti nei social media.

Hootsuite è disponibile in una versione gratuita e in una a pagamento.

3. Brandwatch

Brandwatch dispone di un’ampia gamma di funzioni e applicazioni. Può monitorare i tuoi canali, gli hashtag, le frasi e le parole chiave.

Più esattamente, Brandwatch fornisce tre prodotti diversi:

  1. Analytics per l’analisi della conversione online

  2. Vizia per la visualizzazione dei dati

  3. Audiences per una migliore comprensione del gruppo target

In linea generale è possibile determinare se lo strumento debba monitorare temi particolarmente specifici o più ampi. I dati demografici di Brandwatch includono sesso, interessi, lavoro e residenza del gruppo target.

Lo strumento è dotato di integrazioni diverse come Salesforce, Google Analytics ecc., può essere testato gratuitamente per sette giorni, terminati i quali diventa a pagamento.

Le piattaforme utilizzabili con Brandwatch sono Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest, ecc. 

4. Talkwalker

Talkwalker è disponibile in una versione gratuita e in una a pagamento. Questo strumento raccoglie i contenuti di forum, blog, siti di notizie, Twitter, Facebook e le altre reti sociali.

Utilizza più di 50 filtri per monitorare le conversazioni in oltre 150 milioni di fonti.

monitoraggio social media talkwalkerFonte: Talkwalker

Una funzionalità molto utile di Talkwalker è quella di poter identificare gli argomenti di recente discussione. Inoltre, lo strumento è in grado di trovare non solo le immagini sotto le quali viene nominato il marchio o l’azienda, ma anche quelle in cui il nome appare sull'immagine.

Questo tool offre numerosi spunti di riflessione per i diversi ambiti del monitoraggio dei social media:

  • Sentiment Analyse

  • Virality Map

  • Riconoscimento temi smart

  • Social Channel Analytics

  • Trending Score

5. Sprout Social

Sprout Social offre un software di gestione dei social media che fornisce soluzioni per migliorare l’interazione con gli utenti. Inoltre, questo strumento permette di redigere resoconti e di pianificare la pubblicazione dei post.

monitoraggio social media sprout social

Fonte: Sprout Social

Non appena un post è online, tramite il modulo di monitoraggio dell'app è possibile osservare la performance di un post in merito a impegno, impressioni e umore.

Le piattaforme che possono essere monitorate con questo tool sono Twitter, Instagram, YouTube, Reddit e Tumblr.

Sprout Social può essere testato gratuitamente per 30 giorni, terminati i quali diventa a pagamento.

6. Social Searcher

Social Searcher è un motore di ricerca gratuito per social media che consente di cercare qualsiasi parola chiave su qualsiasi piattaforma.

I risultati di ricerca degli utenti possono essere classificati per data, lingua, fonte e luogo. Dopodiché si può scegliere su quali social media cercare.

monitoraggio social media social searcher

Fonte: Social Searcher

Un altro punto di forza di Social Searcher è la funzione statistica dettagliata. Si suddivide in sei categorie:

  1. Generale

  2. Sentimento

  3. Users

  4. Link

  5. Tipi

  6. Parole chiave

Ogni categoria fornisce ulteriori approfondimenti sotto forma di dati e numeri.

tavolo di legno con lettere scarabeo

7. Awario

Awario è con circa 29 € al mese uno degli strumenti di monitoraggio dei social media a pagamento più economico.

Come gli altri strumenti, può essere utilizzato per monitorare i commenti sulla tua azienda, la concorrenza e il tuo settore d’attività.

monitoraggio social media Awario

Fonte: Awario

Alcune delle diverse analisi disponibili sono: Sentimentanalyse, Mentionmap, Share of voice e Top Influencer.

A differenza della maggior parte degli altri strumenti, Awario fornisce sia le menzioni pubblicate in tempo reale che quelle passate.

È possibile rispondere immediatamente a queste menzioni su Awario o sulla piattaforma sociale stessa. Ciò varia a seconde della rete sociale in questione.

Le piattaforme che possono essere monitorate con questo strumento sono Twitter, Facebook, Instagram, YouTube, Reddit, ecc.

📣 Lettura consigliata: Come definire e rispettare un budget per i social media

Consigli per un monitoraggio dei social media di successo

È estremamente importante tracciare le conversazioni e le discussioni sulla tua azienda, la tua concorrenza e i tuoi prodotti.

Tuttavia, è altresì importante monitorare le conversazioni che vanno oltre la tua azienda e ti possono offrire una panoramica migliore sul tuo settore d’attività.

Ecco perché è necessario puntare su parole chiave che appartengono al tuo settore, ma sono direttamente attribuiti alla tua azienda.

Mentre redigi e ampli la tua lista di termini, dovresti tenere conto anche delle parole chiave inaspettate che gli utenti potrebbero utilizzare.

Forse c’è un nuovo hashtag di cui non sei a conoscenza o una nuova abbreviazione per un termine essenziale nel tuo ambito d’attività?

Un altro punto importante è il fatto che non sei limitato al monitoraggio di parole chiave o frasi semplici, ma puoi provare combinazioni di parole chiave sempre nuove.

Hootsuite ti consiglia quali parole aggiungere al tuo elenco di parole chiave, come ad esempio le seguenti:

  • Consigliare

  • Aiuto

  • Migliorare

  • Chiarire

  • Preferito

  • Il migliore

Conclusione

Abbiamo visto che è molto importante avere una visione d'insieme delle reti sociali, poiché gran parte delle discussioni, dei suggerimenti e delle raccomandazioni fra gli utenti si svolgono in questa sede.

Inizia a seguire menzioni e discussioni sul tuo marchio e sui tuoi prodotti grazie agli strumenti di monitoraggio dei social media. Tutto quello che dovrai fare è scegliere lo strumento giusto per te e per i tuoi obiettivi.

Se sei interessato a seguire ciò che gli acquirenti dicono di te su 3 piattaforme di recensione e a migliorare così la tua reputazione online, noi abbiamo lo strumento giusto per te: il Reputation Manager.

Raccogli le tue recensioni su 3 piattaforme

0 commenti