Me l'ha fatto comprare TikTok: un trend di vendita

Se usi i social media, sicuramente sai già cosa sono e come funzionano gli hashtag. Tuttavia, ce n'è uno che performa talmente bene da generare miliardi di visualizzazioni e da guidare trend d'acquisto: #TikTokMadeMeBuyIt, ovvero "me l'ha fatto comprare TikTok". Ma com'è che l'hashtag ha questo potere persuasivo? E come puoi surfare l'onda generata dalla piattaforma anche tu?

blog-title-image-680x280-tiktok

INDICE

1. L'influenza di TikTok
-L'algoritmo di TikTok
-Da influencer a celebrità: Khaby Lame
-Non solo acquisti su Amazon
-Sugli altri social
2. Le nuove recensioni
3. Come creare contenuti virali
3. In conclusione

1. L'influenza di TikTok

L'hashtag #TikTokMadeMeBuyIt, secondo il blog dell'app, ha raggiunto quasi 3,5 miliardi di visualizzazioni. E non si stenta a crederlo: la piattaforma ha una portata globale, è presente in 150 Paesi ed è correntemente tradotta in 75 lingue.

Durante la pandemia, in Italia l'utilizzo della piattaforma ha subito un'impennata del 41% e, in soli nove mesi, la popolarità dell'app è quasi quintuplicata, registrando +457% nuovi utenti.

TikTokLeggings-Amazon-video-viraleE non si tratta solo di visualizzazioni, ma queste si convertono in acquisti.
Un esempio è quello dei "leggins di TikTok", acquistati dall'influencer Lauren Wolf nel novembre 2020, che la ragazza ha poi elogiato in un video condiviso sulla piattaforma.

Nei mesi successivi, il contenuto ha raggiunto quasi tre milioni di visualizzazioni, l'hashtag #tiktokleggins ha generato un engagement tale da essere stato visto 272 milioni di volte, e più di 10.000 persone hanno pubblicato un post con quell'hashtag anche su Instagram. Il risultato? Nel gennaio e febbraio 2021, i leggins sono stati l'articolo più acquistato su Amazon.



📱Lettura consigliata: Cosa è TikTok e come usarlo per il tuo business?

L'algoritmo di TikTok

Prevedere cosa diventerà virale è quasi impossibile, visto che i trend e gli hashtag popolari cambiano di continuo.

Inoltre, ad ogni swipe nel feed "Per te", ogni TikToker avrà accesso a un contenuto diverso: ogni sezione presenta un ordine di video diverso per ogni utente. Grazie a questa personalizzazione, e a causa della natura stessa della piattaforma, la sensazione di sorpresa e la curiosità che ne scaturisce rende il 45% dei TikToker più incline a effettuare acquisti d'impulso, e il 71% degli utenti afferma che TikTok ha ispirato l'acquisto di un prodotto in maniera spontanea, senza che le persone che hanno visualizzato il video stessero effettivamente cercando quell'articolo.

La chiave del successo di un post? L'interazione. Più like e commenti un contenuto riceve, più è probabile che questo diventi virale e possa guidare nuovi trend d'acquisto.

Da influencer a celebrità

In tutto ciò, come non nominare Khaby Lame, il TikToker che è passato da creare video divertenti nella cucina di casa sua a camminare sul tappeto rosso del festival di Venezia grazie ai suoi corti umoristici, che l'hanno reso una star in tutto il mondo e gli hanno permesso di guadagnare 130 milioni e mezzo di follower nel suo profilo. Inoltre, il suo volto è diventato uno dei testimonial della nuova campagna di rebranding e retargeting di Hugo Boss, #beyourownboss.

Khaby-Lame-Hugo-Boss-rebranding

Fonte: profilo Instagram di Khaby Lame

Il brand ha deciso così di microtargetizzare i suoi prodotti, dividendo non solo il pubblico di riferimento, ma anche il marchio stesso.

Hugo si rivolge infatti alla Generazione Z, mentre Boss parla ai Millennial.

🏷️Lettura consigliata: Rebranding, cos'è e come si fa?

Non solo acquisti su Amazon

TikTok_ShoppingFonte: Mary Altaffer, The Denver Post

Anche se gli acquisti che TikTok "ti costringe a fare" avvengono principalmente su Amazon (che addirittura ha dedicato una sezione agli acquisti virali), AliExpress, altri marketplace o e-Commerce, anche i negozi Brick&Mortar e le piccole imprese beneficiano dell'effetto travolgente della piattaforma, grazie anche alla sua funzione di geolocalizzazione.

Brick and mortar (o B&M) vuol dire letteralmente “mattone e malta”, ovvero indica i materiali da costruzione più tradizionali. Con questo termine si intende un’attività di economia reale, cioè con una sede fisica.

🏪 Lettura consigliata: Pubblicizza il tuo negozio fisico su Waze

"Come visto su TikTok" sta diventando il nuovo "Come visto in TV".
Ed è così che, specialmente negli USA (New York, in particolare) nascono negozi fisici con delle sezioni dedicate apposta a essere TikTokkate, in modo da rendere i prodotti più esteticamente appetibili sull'app.

C'è anche il caso di chi ha acquisito fama in una notte e ha deciso, di conseguenza, di aprire il suo negozio. Emma Rogue, dopo aver creato un video in cui mostra come impacchetta i suoi prodotti per spedirli, si è risvegliata e ha scoperto che il suo contenuto era diventato virale. Il video aveva guadagnato più di un milione di visualizzazioni, e il suo profilo 40.000 follower.

Solo in quella settimana, la ragazza ha ricevuto più di 300 ordini su Depop, un'app di compravendita di capi second-hand.

♻️ Lettura consigliata: Sostenibilità e eCommerce, il potenziale del second-hand

Ora la 25enne possiede un suo negozio B&M dall'arredamento anni '90-2000, che funziona grazie al fattore nostalgia e alla continua condivisione di nuovi arrivi su TikTok, in una rivisitazione tutta Rogue del modello Brick and Click.

Sugli altri social

L'influenza che esercita TikTok, e il suo hashtag #tiktokmademebuyit, non si esaurisce sulla piattaforma. Basta una ricerca su YouTube per comprovare che la tendenza è forte anche sul secondo motore di ricerca più importante al mondo, tanto da raggiungere centinaia di migliaia di visualizzazioni per video.

tiktok-made-me-buy-it-YouTube

Fonte: YouTube

Se poi si guarda al recente concorrente del social cinese, proprio il gigante YouTube con la sua nuova funzione Shorts, si può constatare che più il contenuto si avvicina a quello del formato originale e più le visualizzazioni sono consistenti.

tiktok-made-me-buy-it-YouTube-shorts

Fonte: YouTube

Anche su Instagram, i post che sono stati pubblicati con l'hashtag #tiktokmademebuyit e #tiktokmademedoit sono, rispettivamente, più di 45.000 e più di 46.000.

📷Parlando di Instagram, scopri come scattare delle foto prodotto perfette. Scarica la nostra guida gratuita👇

Neuer Call-to-Action

2. Le nuove recensioni

TikTok dà la possibilità di offrire agli utenti, più che una prova sociale, una vera e propria peer review.

Chi condivide un tutorial, una recensione o semplicemente mostra il prodotto che ha acquistato lo fa con gioia, in maniera spontanea. Sono persone reali che condividono opinioni autentiche, e questo fa sì che gli utenti prendano la loro opinione su serio. Si genera così un effetto passaparola, che grazie alla natura breve e comica, o educativa, dei video è capace di spopolare e creare trend in pochissimo tempo.

👬Lettura consigliata: Referral marketing, come attirare nuovi clienti in modo economico

Questo spinge il 23% degli utenti europei ad acquistare qualcosa visto sulla piattaforma, percentuale che sale al 47% negli Stati Uniti.

Il pubblico che anima il canale è composto da persone curiose, creative e attratte dalle novità: il 42% degli utenti sbarca sulla piattaforma per scoprire cose nuove, e per i membri della Gen Z, principale gruppo presente sul social, il processo di scoperta è più importante di ciò che comunica il marchio in sé.

"Su TikTok non è necessario avere un seguito enorme per mostrare i tuoi acquisti. TikTok ha democratizzato la cultura degli influencer e gli haul, i tutorial e le recensioni di tutti sono apprezzati per la loro individualità."
Fonte: Blog TikTok for Business

Che si tratti di prodotti per pulire, tutorial per il make-up o creazioni di ricette (l'hashtag #FetaPasta ha raggiunto e superato il miliardo di visualizzazioni - io vi lascio il link, ma vi consiglio vivamente di NON andare a vedere in cosa consiste. Non dite che non ve l'avevo detto, eh) è l'approccio dei creator nei confronti dei prodotti a fare la differenza.

👨‍👨‍👦‍👦Le recensioni fanno la differenza nel processo di decisione d'acquisto anche sugli altri social. Scopri come migliorare il tuo tasso di conversione su tutte le tue reti grazie alla nostra guida gratuita👇

libro bianco recensioni sui social

3. Come creare contenuti virali

Chiunque può diventare influencer e creare un contenuto virale. Per di più, chi crea su TikTok sfonda la quarta parete e si rivolge direttamente al pubblico.

Il 33% degli ads con il tasso di view-through rate più alto, come riportato nel blog, vengono proprio da creator che comunicano le loro intenzioni nei primi 3 secondi del video e guardano dritto in camera.

9-tip-tiktok-contenuto-virale

Fonte: TikTok For Business

Sebbene il funzionamento dell'algoritmo dell'app venga custodito gelosamente, nel suo blog For Business, TikTok ha condiviso nove consigli utili per creare Ads e contenuti di successo.

  1. Sfrutta il potere del suono: TikTok colpisce immediatamente grazie alla sua libreria musicale. Tant'è che le tracce dei suoi video più famosi diventano virali anche su Spotify. Usa questa risorsa in maniera efficace, e prediligi tracce che vadano oltre i 120 BPM per arricchire il tuo storytelling.

  2. Comunica il messaggio all'inizio del video: circa il 63% dei contenuti con il CTR più alto appartengono a chi comunica le proprie intenzioni nei primi 3 secondi di ripresa. Ma non dimenticare di raccontare una storia interessante.

  3. Lascia che siano i Creator a prendere l'iniziativa: se vuoi intraprendere delle campagne di social marketing su TikTok, considera di assumere o collaborare con utenti reali di TikTok. L'app offre anche l'accesso a TikTok Creator Marketplace, dove puoi scegliere un o una TikToker che conosca bene la piattaforma.

  4. Surfa le ultime onde dei trend su TikTok: tieni d'occhio gli effetti e lo stile dei testi sovrapponibili per aggiornarti continuamente e capire cosa funziona e cosa no.

  5. Racconta la tua storia in modo coinvolgente: ovvero, keep it real. Raccontati in maniera emotivamente attraente, ma con leggerezza.

  6. Gira i tuoi corti apposta per TikTok: quando crei un contenuto, assicurati di posizionare lo smartphone verticalmente e utilizza tutto lo spazio disponibile nello schermo in modalità 9:16. I video verticali arrivano al 25% in più di view-through nei video di 6 secondi.

  7. Rompi la quarta parete: fissa i tuoi spettatori guardando dritto in camera. Poni loro domande e assicurati che vogliano interagire con te e il tuo contenuto. Il coinvolgimento è un fattore estremamente importante.

  8. Condividi testi brevi e ricchi di informazioni: le storie su TikTok sono raccontate con un passo veloce e tramite immagini. Assicurati di includere testi in sovraimpressione quando editi i tuoi video, usa gli stickers e gli effetti. Il 40% degli ads con il più alto tasso di view-trough sfruttano questa tecnica creativa.

  9. Includi una CTA: che tu voglia reindirizzare gli utenti sul tuo sito eCommerce, sul tuo marketplace o sul tuo sito web, TikTok mette a tua disposizione un range di bottoni per le CTA (Call to Action). Mantieni le tue CTA brevi e concise, e usa un linguaggio diretto e personale.

📽️Abbiamo raccolto altri consigli su come creare contenuti video coinvolgenti in questa guida gratuita, che puoi scaricare cliccando qua sotto👇

cta campagne video che convertono

In conclusione

L'hashtag #TikTokMadeMeBuyIt è un potente motore di conversione, soprattutto tra i membri della Gen Z. Che tu venda i tuoi prodotti su un marketplace come Amazon, che tu abbia uno #smallbusiness o se vuoi guidare traffico pedonale verso il tuo negozio fisico, ti consigliamo di provare a tentare la sorte sulla piattaforma cinese.

📽️Se vuoi integrare anche YouTube nella tua campagna di digitali e social marketing, abbiamo la guida giusta per te. Scaricala gratuitamente cliccando qua sotto👇

Nuova call-to-action

0 commenti