Il microtargeting nell'eCommerce: definizione e vantaggi

Forse hai già sentito parlare di mircotargeting nell'ambito della politica, ma anche nel mondo dell'e-Commerce può rappresentare una strategia di marketing incredibilmente utile. Nell'articolo di oggi spiegheremo cosa si intende con microtargeting e come puoi utilizzarlo per il tuo negozio online.

blogTitle-microtargeting_v2

Nella politica si usa il microtargeting per fare arrivare le campagne ai giusti gruppi demografici. Analogamente, con il microtargeting puoi fare arrivare i giusti prodotti ai giusti gruppi di utenti.

Sopratutto se il tuo negozio online offre una grande varietà di prodotti o se hai diversi prodotti, il microtargeting può aiutare il tuo business ad aumentare le vendite.

INDICE:

  1. Cos'è il microtargeting?

  2. Come funziona il microtargeting nell'e-Commerce?

  3. I vantaggi del microtargeting

  4. Gli svantaggi del microtargeting

  5. Esempio di microtargeting

  6. Per riassumere

Cos'è il microtargeting?

Il microtargeting è una strategia usata nel marketing digitale che segmenta il tuo pubblico in gruppi più specifici tramite l'utilizzo di dati digitali.

Il microtargeting permette di personalizzare il tuo messaggio al fine di soddisfare al meglio le necessità di ogni gruppo.

In altre parole, il microtargeting permette essenzialmente di creare diverse variazioni di un annuncio digitali (immagini e/o testi diversi) e li si invia al pubblico più idoneo e realmente interessato ad acquistare il prodotto.

Questa strategia è in contrasto con le classiche campagne di marketing, le quali generalmente si concentrano su un pubblico di riferimento e/o su un messaggio.

Come anticipato, questa strategia può essere di grande aiuto per gli e-Commerce che hanno un catalogo ed un pubblico molto vario e diversi fra di loro.

⛏️ Lettura consigliata: Data mining per il tuo e-Commerce, cosa è e come si fa

Come funziona il microtargeting nell'e-Commerce?

Scopri i diversi gruppi di clienti

Molti negozi online hanno un target group principale. Sapere chi è il tuo tipo di cliente medio è molto vantaggioso, specialmente quando si tratta di definire le tue strategie di marketing online.

A tal fine è necessario creare una buyer persona. Tuttavia, a meno che il tuo negozio non sia specializzato in una piccola nicchia di mercato, la probabilità che i tuoi clienti abbiano caratteristiche e bisogni diversi è alta. Ogni pubblico "aggiuntivo" aiuta ad aumentare il fatturato, e per questo motivo non dovrebbe essere ignorato.

blogTitle-buyer_persona

Un grande vantaggio della pubblicità digitale è che ti permette di testare diversi annunci per un prezzo relativamente economico. In passato, molti marchi avrebbero speso milioni per produrre uno spot televisivo, radiofonico o giornalistico.

Questo significava che avrebbero dovuto concentrarsi sul loro pubblico principale e fornire un messaggio di branding rivolto esclusivamente a loro.

📚 Lettura consigliata: Come vendere prodotti unici ai mercati di nicchia

Il marketing digitale su piattaforme come Facebook, Google e Instagram offre il lusso di targetizzare i tuoi annunci a tutti gli utenti che potrebbero essere più interessati ai tuoi prodotti.

Quindi, assicurati di analizzare il tuo database di clienti. Osserva quale altro pubblico potrebbe essere interessante da indirizzare nei tuoi annunci. Sì, potrebbero costituire solo una piccola parte del tuo pubblico, ma se il prezzo dell'annuncio è modesto, il ritorno sull'investimento potrebbe essere vantaggioso

Adatta il messaggio

Una volta che hai trovato i diversi gruppi target che desideri raggiungere, è il momento di adattare il messaggio tuoi annunci. I testi e le immagini che potrebbero catturare l'attenzione di un certo tipo di cliente potrebbero essere molto diversi da quelli che potrebbero interessare ad un altro.

Il messaggio principale può rimanere lo stesso. Nell'esempio qui sotto, un'azienda di jeans fittizia promuove l'elasticità dei suoi jeans.

esempio micro targeting - jeans per mamme

Questo annuncio si rivolge chiaramente alle madri: le ritrae come supereroine e risveglia in loro la sensazione che l'elasticità e la flessibilità contribuiscono al bene dei loro figli.

Nell'immagine sottostante, invece, l'annuncio mira a un target più giovane, nello specifico a dei giovani ragazzi appassionati di skateboard, dove la flessibilità è vista un po' diversamente.

Flexjeans_skateboarder_ad_example

Come vedi, il messaggio principale è lo stesso (ovvero "I nostri jeans sono estremamente elastici").

Tuttavia, usando immagini diverse e testi leggermente diversi, FlexJeans raggiunge due pubblici molto diversi con bisogni diversi.
In questo modo, la probabilità di vendere i loro jeans è più alta.

Il microtargeting funziona fondamentalmente per qualsiasi tipo di pubblico. Le piattaforme di social media come Facebook rendono facile indirizzare utenti specifici.

I vantaggi del microtargeting

  • Aumento delle vendite

Il microtargeting promuove il tuo business a un pubblico mirato: rivolgerti direttamente al tuo gruppo target aiuta ad aumentare le vendite, perché la probabilità che chi vedrà i tuoi annunci sia interessato ai tuoi prodotti o servizi è più alta.

  • Miglioramento della consapevolezza del marchio

Aumenti la consapevolezza del marchio: il microtargeting aiuta la tua strategia di marketing non solo ad aumentare i lead e le conversioni, ma anche a migliorare l'impressione che i consumatori ricevono del tuo marchio.

  • Comprensione maggiore dei clienti

Con il microtargeting puoi conoscere e capire meglio i tuoi clienti. Prima di sviluppare una strategia di marketing dovrai fare diverse ricerche, e ogni dato e informazione possono essere usati per aiutarti a perfezionare lo sviluppo del tuo prodotto e per stare al passo con le tendenze e i cambiamenti nel comportamento dei tuoi clienti.

Gli svantaggi del microtargeting

  • Più tempo

Per via della selezione precisa del gruppo target, il microtargeting richiede più tempo sia per la ricerca, sia per la creazione delle campagne.

  • Più costi

Più gli annunci sono mirati, più sono cari. I costi di acquisizione dei lead sono più alti perché il segmento di destinazione comprende meno persone.

  • Margine di errore

Se dovessi mirare al gruppo target sbagliato, il microtargeting potrebbe farti sprecare risorse e tempo sul segmento sbagliato della popolazione.

  • Più lavoro

Se targetizzi piccoli gruppi di utenti, probabilmente avrai molte campagne da controllare contemporaneamente.

Neuer Call-to-Action

Esempio di microtargeting

Un'azienda che ha implementato con successo una strategia di microtargeting è Red Bull.

L'idea alla base della strategia di marketing della Reb Bull è quella di fare associare la bevanda con l'idea della prestazione e dell'energia. Per questo motivo l'azienda ha scelto di targetizzare giovani sportivi fra i 18 e 30 anni ed ha iniziato così a sponsorizzare eventi di sport estremi.

Anni dopo, Reb Bull è un brand affermato nel mondo sportivo e conosciuto (non a caso) con lo slogan "Red Bull ti mette le ali".

microtargeting-esempio-red-bull

Fonte: Red Bull su Instagram

📣 Lettura consigliata: 3 consigli per aumentare i follower su Instragram gratuitamente

Per riassumere

Il microtargeting è la strategia di marketing più personalizzata che ci sia, e può essere usata a proprio vantaggio da tutti i tipi di aziende.

Questa strategia può aiutare il tuo business a mirare i diversi gruppi di utenti interessati al tuo marchio con annunci mirati, specifici e interessanti aumentando così il numero di vendite.

Contemporaneamente, però, il microtargeting costituisce anche un investimento di tempo e di denaro rilevante. Questo è il motivo per cui il microtargeting è più usato dalle aziende ormai stabilite, piuttosto che da quelle piccole che dispongono di un budget limitato.

Ciò nonostante, i consumatori apprezzano le offerte personalizzate e su misura per le loro esigenze. In questo modo puoi creare una vera connessione con i tuoi clienti, il che ti permette di aumentare la fidelizzazione e la fiducia.

Desideri aumentare la percentuale di clic sui social media?
Allora leggi ora la nostra  guida gratuita 👇

copertina libro bianco come aumentare ctr social media

Articolo in lingua originale dal nostro blog: How to Use Micro-targeting in E‑commerce

0 commenti