Gamification nell'eCommerce: esempi e idee per il tuo negozio

Gli e-Commerce che riescono ad offrire ai propri clienti un'esperienza di acquisto unica e divertente sono quelli che riescono a fidelizzare i clienti e a distinguersi dalla concorrenza. La gamification è lo strumento ideale per raggiungere questo obiettivo.

featuredImg-gamification-in-ecommerce-1v-w700h350

Con il boom degli acquisti online degli ultimi 18 mesi, molte aziende hanno dovuto reinventarsi per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori. Ora che sempre più aziende scommettono sul canale online, ognuna di loro deve lavorare per distinguersi dalla concorrenza.

Uno degli strumenti che ti aiuterà a raggiungere questo obiettivo è la gamification, che ti consente di fidelizzare i tuoi clienti in modo che tornino al tuo negozio ancora e ancora.

Continua a leggere per scoprire tutti i vantaggi di questo potente strumento di marketing e scopri come integrarlo nel tuo e-Commerce sulla base di alcune idee. Abbiamo suddiviso l'articolo in più sezioni in modo che tu possa passare alla sezione che ti interessa di più.

INDICE:

1. Cos'è la gamification nell'e-Commerce?

2. I vantaggi della gamification per il tuo negozio online

3. Come si fa la gamification?

4. Cinque idee di gamification per il tuo e-Commerce

5. La gamification per i tuoi dipendenti

6. Esempio di gamification nell'e-Commerce: Pinduoduo

7. Conclusione

Cos'è la gamification nell'e-Commerce?

La gamification, "ludicizzazione" in italiano, è una tecnica di marketing digitale che mira a trasformare il percorso di acquisto dei consumatori in un gioco e, a sua volta, aiutare le aziende a catturare l'attenzione dei potenziali clienti e a trattenerli.

Questa tecnica consiste nel motivare gli utenti a compiere una determinata azione (ad esempio, iscriversi alla newsletter) e raggiungere obiettivi specifici (ad esempio, ricevere uno sconto del 30% sul prossimo acquisto).

Allo stesso modo in cui la gamification si applica ai potenziali clienti, è anche altamente consigliabile applicarla tra i tuoi dipendenti. Perché chi non vuole trattenere i lavoratori per evitare il turnover del personale? Ne parleremo in seguito.

Con la gamification, gli utenti non solo partecipano a una determinata attività individualmente, ma hanno anche la possibilità di "giocare come una squadra" e coinvolgere la comunità. Nell'ultima sezione parleremo di Pinduo, la piattaforma che sta investendo la Cina e le sue chiavi per il successo.

Attraverso la gamification, i negozi online offrono agli utenti una divertente esperienza di acquisto, risvegliando in loro il desiderio di partecipazione e interazione costante con il brand.

In breve, questo potente strumento di marketing è diventato un'opportunità per tutti i tipi di attività di aumentare il tasso di vendite e conversioni, per migliorare la consapevolezza e la lealtà del marchio, l'innovazione e il coinvolgimento degli utenti online.

I vantaggi della gamification per il tuo negozio online

Trasformare il tuo negozio online in un gioco consentirà all'utente di divertirsi durante lo shopping. Questo, a sua volta, porta con sé una serie di vantaggi oltre all'aumento del volume delle vendite e delle conversioni.

Uno studio di Techvalidate ha rilevato che il 30% delle aziende che hanno implementato la gamification nella propria strategia ha migliorato i tassi di conversione di oltre il 50%.

Ecco i motivi per cui dovresti implementare una strategia di gamification sul tuo e-Commerce:

  • Generazione di nuovi lead

Una strategia di gamification aiuta a raggiungere il tuo obiettivo di lead che, nel migliore dei casi, diventeranno clienti ricorrenti del tuo negozio. 

  • Fidelizzazione dei clienti

La gamification ti consente di creare esperienze di acquisto piacevoli e uniche associate ai valori del tuo e-Commerce. Ciò ti consentirà di attirare l'attenzione degli acquirenti e generare legami emotivi con loro che porteranno alla fidelizzazione.

👐 Lettura consigliata: 3 suggerimenti per fidelizzare i clienti

  • Aumento del coinvolgimento

La partecipazione degli utenti con il tuo marchio attraverso i giochi risveglierà in loro una sensazione di engagement e li farà interagire con il tuo negozio.

  • Convertire i clienti in ambassador del tuo marchio

Offrendo un'esperienza di acquisto unica, i tuoi clienti diventeranno promotori del tuo marchio e non esiteranno a consigliare i tuoi prodotti e servizi ad altri consumatori. Questo ti aiuterà ad aumentare il traffico del tuo sito.

  • Distinzione dalla concorrenza

Soprattutto se non offri prodotti di nicchia, la competizione nel mercato è alta. La gamification servirà come strumento per spiccare fra la concorrenza.

  • Rafforzare l'immagine del marchio

Se implementi tecniche di gamification nella tua strategia, il tuo marchio sarà più attraente agli occhi degli utenti e, quindi, otterrà più valore.

  • Aumenta la viralità

La gamification permette di aumentare la viralità dei tuoi contenuti o prodotti. Questo perché i giochi risvegliano un senso di competitività negli utenti, causando loro la "necessità" di condividere i propri risultati con altri utenti e di sfidarli.

  • Miglioramento della SEO 

L'integrazione della gamification nel tuo e-Commerce equivale a contenuti freschi e attraenti, un aspetto che Google apprezza. Questi nuovi contenuti aumentano sia 'engagement dei consumatori nei confronti del tuo marchio, sia il tempo che rimangono sul sito, il che influenza positivamente il tuo posizionamento nella SERP.

Migliora il tuo posizionamento nei risultati dei motori di ricerca. Scarica la nostra guida gratuita 👇

seo per ecommerce spiegata

Come si fa la gamification? 

Se vuoi implementare con successo tecniche di gamification che diventino un incentivo per i tuoi clienti a tornare ad acquistare sul tuo negozio, dovresti prestare attenzione ai seguenti punti.

Comunicare chiaramente il vantaggio della partecipazione per l'utente è importantissimo per motivarlo a partecipare.

  • Identifica il tuo target group

Prima di tutto, è di vitale importanza scoprire chi è il pubblico a chi ti vuoi rivolgere, di modo da scoprire le loro esigenze e bisogni ed essere in grado di adattare la tua strategia di gamification a ogni tipo di cliente.

A seconda dei gruppi di clienti che desideri indirizzare e conivolgere, è possibile utilizzare meccaniche e design di gioco completamente diverse. Non tutti i giochi sono interessanti per tutte le generazioni. 

  • Sii chiaro sugli obiettivi

Una volta individuato il tuo target devi stabilire quali saranno gli obiettivi a breve, medio e lungo termine. Vuoi aumentare la visibilità del tuo brand sui social network? O forse preferisci aumentare il numero di iscritti alla newsletter?

Esistono una moltitudine di meccaniche di gioco che perseguono obiettivi diversi, dal semplice intrattenimento degli utenti all'acquisizione di nuovi clienti e alla loro fedeltà.

🎯 Lettura consigliata: Quali sono i principali obiettivi di marketing per il successo?

  • Osserva la concorrenza

Questo è forse uno dei punti più importanti. Analizzare la concorrenza, osservare quali tecniche di gamification stanno attuando e come sono i risultati, è una fonte di ispirazione molto utile.

Dalle informazioni raccolte, puoi sviluppare una serie di buone pratiche per progettare la tua strategia di ludicizzazione.

uomo che guarda attraverso una lente di ingrandimento

  • Decidi le meccaniche del gioco

Ora che hai ben chiaro qual è il tuo obiettivo e gli obiettivi che desideri perseguire, è il momento di configurare le meccaniche di gioco più adatte alla tua attività. I programmi fedeltà, le lotterie e i concorsi sono particolarmente apprezzati dagli utenti.

Quando si determinano i meccanismi del gioco, è di vitale importanza specificare le basi legali e le condizioni di partecipazione, ad esempio:

  • chi è l'organizzatore

  • selezione del/i vincitore /i

  • la data di inizio e di fine del gioco

  • quante volte gli utenti possono partecipare

  • il modo in cui si può prendere parte (previa registrazione, condivisione di un post, taggare degli amici, ecc.)

  • il dettaglio del premio che verrà assegnato al vincitore

  • e tutto ciò che riguarda la raccolta e il trattamento dei dati personali.

Se prevedi di lanciare un concorso sui social network, ad esempio, informarti  sulla policy di ogni social network e assicurati di rispettare le normative

Puoi lanciare la campagna di gamification da solo, il che richiede alcuni sforzi (codifica, marketing, analisi, selezione di un vincitore, ecc.), oppure puoi utilizzare alcune piattaforme per la gamification che ti aiuteranno a velocizzare il lavoro e a risparmiare tempo. Alcune sono, ad esempio: ViralSweepGleam e Woobox.

  • Scegli il luogo adatto

Gli elementi di gamification possono essere integrati in diverse fasi e in diversi punti di contatto durante il percorso del cliente. È molto importante essere chiari sugli obiettivi della tua attività per utilizzare gli elementi del gioco nel luogo adatto.

Sui social media, ad esempio, la gamification può aumentare il coinvolgimento e raggiungere nuovi potenziali clienti diffondendo il contenuto ad altri utenti.

🔗 Lettura consigliata: 5 consigli per creare una comunità sui social nel 2021

Se i giochi sono integrati nel tuo negozio online, la gamification potrebbe migliorare l'esperienza dell'utente e ridurre significativamente il tasso di carrelli abbandonati e di rimbalzo.

Altri luoghi in cui potresti promuovere la tua campagna di gamification sono attraverso la tua newsletter, blog, pop-up o piattaforme esterne.  

  • Rendi i giochi intuitivi e facili

Un altro fattore essenziale della gamification è la semplicità e l'intuizione. Per garantire che gli utenti non perdano la motivazione, è essenziale che il gioco sia intuitivo e le regole del gioco siano chiare.

Sforzi e requisiti eccessivi durante il gioco, ad esempio la compilazione di un modulo troppo lungo, ostacolano il successo della gamification, derubano gli utenti del loro tempo, pazienza e nervosismo e aumentano anche la frequenza di rimbalzo . 

Tieni sempre a mente il tuo obiettivo e chiedi agli utenti solo le informazioni veramente necessarie.

  • Non ostacolare il processo di acquisto

Alcuni utenti saranno desiderosi di partecipare al tuo prossimo gioco, tuttavia, altri preferiranno sicuramente effettuare un acquisto direttamente senza dover giocare.

Detto questo, l'implementazione della gamification nel tuo negozio online non deve diventare un ostacolo per chi vuole effettuare un acquisto in maniera tradizionale. Il percorso di acquisto dei tuoi clienti dovrebbe essere il più piacevole possibile, altrimenti non esiteranno a lasciare il tuo sito.

  • Misura i risultati

E ora veniamo all'ultimo aspetto. L'analisi dei risultati non può mancare in nessuna strategia di marketing.

blogTitle-webinar_google_analytics

Per verificare se la tua strategia di gamification ha dato i suoi frutti, è essenziale misurare le prestazioni di quelle tecniche che hai implementato dopo un certo periodo di tempo. Ad esempio:

  • Il traffico sul tuo sito è stato aumentato?

  • Il numero di carrelli abbandonati è diminuito?

  • E la percentuale di clic?

  • Il tuo numero di follower è aumentato?

  • E il tuo numero di iscritti?

Molte volte, le esperienze di gioco includono analisi interne che consentono di ottenere statistiche riguardo alla partecipazione degli utenti, come il numero di visite.

Solo se tieni traccia delle prestazioni della tua strategia di gamification sarai in grado di scoprire se hai raggiunto gli obiettivi proposti, imparare dagli errori e migliorare gli aspetti in modo che le tue prossime strategie di gamification siano un successo.

E per concludere questa sezione, voglio chiarire una cosa:

se la gamification non è divertente, non sarà efficace. 

Una volta che hai chiarito i punti sopra menzionati, è tempo di stabilire la strategia di gamification perfetta per il tuo negozio online. 

5 idee di gamification per il tuo e-Commerce

Ogni nuova strategia di gamification può essere fondamentale per la crescita del tuo business, devi solo sapere come implementarla al momento giusto e nel migliore dei modi.

Ecco alcune idee di gamification che potresti iniziare a mettere in pratica nel tuo negozio online.

1. Programma a punti

Una delle tecniche di gamification più conosciute sono i programmi di fidelizzazione. Tra questi, uno dei più popolari è il programma a punti

Le aziende implementano questo tipo di programma per incoraggiare i propri clienti a fare nuovi acquisti dei loro prodotti o servizi in cambio di un incentivo, aumentando così la loro fedeltà al marchio.

Starbucks Rewards è un ottimo esempio di programma a punti. Attraverso questo programma, la società Starbucks premia e ringrazia i propri clienti per aver scelto prodotti e servizi dal negozio.

gamification-esempio-strabucks-punti

Fonte: premi Starbucks

Ci sono tre livelli per Starbucks Rewards:

  1. Welcome Level: l'utente lo acquisisce al momento della registrazione e può ottenere vantaggi come offerte esclusive o un bicchiere di caffè in omaggio il giorno del suo compleanno.

  2. Green level: l'utente lo acquisisce dopo aver accumulato 5 stelle. Qui può ottenere diversi vantaggi, come la personalizzazione delle bevande.

  3. Gold level: l'utente lo acquisisce dopo aver accumulato 200 stelle. Uno dei vantaggi che l'utente ottiene, tra gli altri, una bevanda gratuita ogni 15 stelle.

Le stelle vengono raccolte tramite l'App.

Se ricompensi i tuoi clienti con punti (in questo caso stelle) che possono scambiare con premi, non solo aumenterai il valore medio dell'ordine ma rafforzerai anche il tuo rapporto con loro e ridurrai la probabilità che vadano alla concorrenza.

Potresti anche fare un ulteriore passo avanti e riflettere i tuoi valori aziendali nel tuo programma fedeltà per creare un legame emotivo con i tuoi clienti.

Questo è esattamente ciò che sta facendo The Body Shop. Nel suo programma punti, cogli l'occasione per comunicare agli utenti che hanno la possibilità di donare i loro punti a una delle organizzazioni con cui collaborano. 

dona i punti della tua carrozzeria

Attraverso questo tipo di azione, l'azienda fa appello alla responsabilità. Non tutta la tua presenza digitale dovrebbe essere focalizzata sui tuoi servizi e prodotti. I tuoi clienti apprezzeranno anche i gesti altruistici che rafforzeranno il tuo rapporto con loro.

2. Omaggi

Un'altra delle strategie di gamification che sta guadagnando sempre più popolarità tra gli utenti sono le lotterie sui social network.

È di vitale importanza che il tuo negozio online sia presente sui social network, e gli omaggi sono il modo migliore per attirare l'attenzione dei potenziali clienti.

Ma cosa sono gli omaggi? Gli omaggi sono un tipo di azione di gamification  in cui il vincitore viene scelto a caso.

Quando comunichi alla tua community i meccanismi di partecipazione a un giveaway, come abbiamo già anticipato, devi essere chiaro e spiegare in dettaglio ciascuno dei passaggi da seguire In caso contrario potresti dover annullare l'omaggio a causa della confusione tra gli utenti.

Alcune delle linee guida che puoi includere nelle meccaniche di gioco del tuo omaggio sono:

  • Inizia a seguire il mio account

  • Taggati in una foto in cui mostri uno dei miei prodotti

  • Metti un "mi piace" a questo post

  • Condividi il post nel tuo feed

  • Tagga tre amici

Inoltre, indican nella pubblicazione la data di chiusura del sorteggio per provocare un senso di urgenza tra gli utenti incoraggiandoli a partecipare al momento al sorteggio.

Osserva il seguente esempio di Boutique_mancini_bellizzi:

Fonte

Un altro modo per organizzare un giveaway è collaborare con un influencer, a condizione che i loro valori e la loro filosofia siano in linea con quelli del tuo negozio online.

Gli influencer ti aiuteranno a promuovere la tua attività raggiungendo un nuovo pubblico e, ancora una volta, ad aumentare la portata dei tuoi servizi e prodotti.

📣 Lettura consigliata: Guida al marketing di influenza su Instagram

3. Concorsi

Come le lotterie, anche i concorsi sui social media sono apprezzati dagli utenti. Ma in che modo i concorsi sono diversi dagli omaggi?

A differenza delle lotterie, nei concorsi il vincitore non viene scelto dal caso ma da una giuria che valuta le capacità di ogni partecipante.

Esistono diversi tipi di concorsi, tra i quali spiccano i seguenti:

  • Concorso fotografico: in questo tipo di concorso, gli utenti di solito caricano una foto con il prodotto dal negozio online, la taggano e utilizzano l'hashtag della campagna. Successivamente, la giuria seleziona la foto vincitrice.

  • Concorso video: gli utenti creano un video in cui eseguono l'azione determinata dal negozio online e lo caricano su una delle piattaforme di social media. Youtube o TikTok sono le piattaforme ideale per realizzare questo tipo di concorsi. La giuria deciderà chi è il vincitore tra i primi 5 partecipanti con, ad esempio, il maggior numero di like.

  • Quiz: puoi anche creare quiz che includa domande riguardo al tuo negozio o prodotti. L'utente che, ad esempio, ottiene le risposte più corrette sarà il vincitore. 

Nel post seguente, Nikon ha lanciato un concorso per l'anniversario in cui i partecipanti devono scattare una foto con la fotocamera Nikon. Chi avrà scattato la foto migliore riceverà un premio in denaro di 500,00 yen.

screenshot-it.shopify.com-2020.12.03-17_54_00

Fonte: blog shopify

In definitiva, si tratta di contenuti generati dagli utenti che aiutano le aziende ad aumentare il coinvolgimento del marchio e rafforzare il posizionamento.

“Le lotterie e i concorsi non solo ci aiutano a comprendere meglio il target del nostro marchio, ma ci permettono anche di migliorarne l'immagine avvicinandoci al consumatore in modo diverso. Inoltre, aiutano a generare nuovi contatti e ad aumentare il numero di visite online.
Attraverso le informazioni che l'utente fornisce in occasione della partecipazione a un concorso o a una lotteria, l'azienda raggiunge ii suoi obiettivi e l'utente ha la possibilità di comprendere meglio la filosofia dell'azienda e il catalogo prodotti ",
afferma Eduardo Esparza, Country Manager di Webloyalty.

Scopri nel nostro libro bianco gratuito tutti i vantaggi dei contenuti generati dagli utenti per il tuo negozi online! 👇

copertina libro bianco contenuti generati dagli utenti

4. Progetta il tuo gioco

Progettare il tuo gioco online richiede strumenti tecnologici e di sviluppo più complessi, ma il divertimento e la partecipazione del consumatore sono maggiori.

Un esempio è l'app MOD4 di LuisaViaRoma, una app che permette di creare un avatar, di vestirlo e di ottenere un voto da altri utenti della community.

Attraverso il gioco, gli utenti hanno anche la possibilità di effettuare acquisti direttamente in-app.

 

E hai pensato di implementare la realtà aumentata e la realtà virtuale nella tua strategia di gamification? Secondo Statista, in Italia il valore del mercato di queste tecnologie è arrivato a 61 milioni di euro.

Queste nuove tecnologie sono venute per aiutarci. Ci forniscono un'intera gamma di opzioni per creare (nuove) esperienze interattive ed aumentare l'engagement del tuo pubblico.

Nel 2018, il marchio di caramelle Cadbury ha lanciato un gioco Facebook di realtà virtuale in cui i partecipanti dovevano strisciare in un paesaggio virtuale a 360° per trovare le uova di Pasqua nascoste. Ogni volta che trovavano un uovo dovevano essere i primi a commentare per avere accesso al premio (cioccolato).

Guarda il video di promozione del gioco:

Durante l'ora in cui il gioco è durato, Cadbury ha attirato 220.000 osservatori da tutta l'Australia che, insieme, hanno pubblicato 70.000 commenti.

Un'altra opzione forse più semplice ed economica è nascondere le uova di Pasqua sul tuo sito e incoraggiare gli utenti a trovarle in cambio di una ricompensa.

Questo è qualcosa che molte aziende stanno già mettendo in pratica durante il periodo pasquale, al fine di aumentare il tempo trascorso dagli utenti sul sito e migliorare il posizionamento.

5. Roulette a premi

Una delle strategie di gamification che è diventata anche molto di moda è la roulette a premi. È una tecnica molto efficace per attirare l'attenzione e catturare il pubblico.

L'utente partecipa al gioco individualmente e, soprattutto, non deve attendere la fine della campagna (come nei concorsi) per scoprire il risultato finale. Non appena la roulette finirà di girare, il partecipante saprà se ha vinto qualcosa o no.

Il fatto di partecipare al gioco e sapere immediatamente se sei stato un vincitore o meno aumenta l'interesse dell'utente per il tuo gioco. Inoltre, le ruote dei premi trasmettono all'utente la sensazione che le probabilità di vincita siano piuttosto alte.

Quando progetti la tua roulette, alcuni dei premi che potresti includere sono, ad esempio:

  • sconti sui tuoi prodotti

  • prodotti completamente gratuiti

  • codici per ottenere la spedizione gratuita

  • campioni regalo

screenshot-blog3.ct-assets.com-2020.12.07-11_46_56

Fonte: blog di cool tabs

Puoi promuovere la roulette sui social network per aumentare la portata e l'interazione con il tuo brand, ma anche sul tuo sito e-Commerce per incoraggiare i visitatori del tuo negozio ad effettuare l'acquisto subito dopo aver girato la ruota.

Nella ruota dei premi che appare nell'immagine sopra, Krashkosmetics informa i partecipanti che hanno 15 minuti per spendere il loro premio su qualsiasi ordine senza un minimo acquisto sul web, creando, ancora una volta, un senso di urgenza tra gli utenti. 

Gamification per i tuoi dipendenti

Allo stesso modo in cui le tecniche di gamification vengono applicate tra i tuoi potenziali clienti, è anche altamente consigliato applicarle tra i tuoi dipendenti per aumentare la loro soddisfazione con la tua azienda ed evitare il turnover del personale.

Uno studio condotto da Talentlms indica che l'89% dei lavoratori pensa che sarebbe più produttivo e presenterebbe risultati migliori se i giochi fossero integrati nell'azienda.

screenshot-www.talentlms.com-2020.12.08-15_08_06

Fonte: Talentlms

Inoltre, lo stesso studio indica che il 78% dei candidati prende in considerazione l'azienda se questa fa uso della gamification tra i dipendenti.

L'introduzione di giochi nella tua attività ti consente di:

  • evitare la mancanza di motivazione fra i tuoi dipendenti

  • migliorare la comunicazione e il lavoro di squadra

  • sviluppare le capacità dei tuoi dipendenti

  • migliorare l'immagine del tuo marchio

  • aumentare l'engagement del lavoratore nei confronti della tua azienda

  • raccogliere dati rilevanti sulle aree di miglioramento dei dipendenti

  • raccogliere dati rilevanti su quei lavoratori che hanno più talento.

Durante il processo di gamification, è importante offrire ai tuoi lavoratori la possibilità di vedere le posizioni di altri colleghi e i risultati in modo che la gamification non perda il suo carattere motivante e competitivo

Ci sono migliaia di opzioni per integrare una strategia di gamification efficace e divertente tra i tuoi dipendenti. Ecco alcuni casi che serviranno da ispirazione.

  • NextJump: Per motivare i lavoratori a fare sport e promuovere una vita sana, NextJump, azienda specializzata nella creazione di spazi di lavoro, ha installato palestre nei propri uffici e ha creato un'app attraverso la quale i dipendenti ricevevano premi ogni volta che effettuavano il check-in negli impianti sportivi. Risultato: l'azienda è riuscita a convincere il 70% dei lavoratori a praticare regolarmente qualche tipo di sport.

  • Correos: Il corriere ha introdotto un gioco in cui i dipendenti dovevano identificare errori tipografici su oltre 160.000 pagine web in cambio di vari premi. A seconda dell'errore che hanno trovato su ciascuna delle pagine, hanno guadagnato più o meno punti, in modo che si verificasse una sorta di competizione in cui i dipendenti si sorpassavano a vicenda.

  • Marriott Hotel: questa catena di hotel ha implementato la propria strategia di gamification per reclutare personale per i propri hotel. Il processo di gamification consisteva in un videogioco chiamato "My Marriott Hotel". L'obiettivo: attrarre giovani interessati al settore dell'ospitalità. Le dinamiche di gioco erano simili a quelle dei Sims. I candidati dovevano mostrare le loro abilità in uno spazio virtuale che simulava la vita quotidiana in un hotel. Il gioco è stato un enorme successo e ha portato anche a un aumento dei follower di Marriott su Facebook.  

Esempio di gamification dell'e-Commerce: la storia di successo di Pinduoduo

La Cina è al primo posto nella classifica dei Paesi con il maggior reddito dal commercio elettronico, raggiungendo i 21 miliardi di euro nel 2019 (Fonte: elpais).

In questo Paese, una vendita su tre viene effettuata tramite il canale online.

Alibaba e JD.com sono i pionieri che coprono l'80% del settore. Ma un terzo si è fatto strada tra i due: Huang Zheng è diventato il secondo uomo d'affari più ricco della Cina grazie al successo della sua piattaforma Pinduoduo .

La storia di Pinduoduo

Huang Zheng proviene da una piccola città nella Cina rurale. Huang era convinto del grande impatto positivo che l'e-Commerce avrebbe potuto avere sulle persone poco familiari con la digitalizzaizone, che non avevano ancora accesso ai servizi di shopping online.

Per questo nel 2015 ha deciso di lanciare l'applicazione e-Commerce Pinduoduo, che si rivolgeva a fasce di popolazione di quarto o quinto livello, a cui ha iniziato ad offrire prodotti a prezzi molto convenienti.

Quando Alibaba e JD.com hanno realizzato questa rapida mossa, era troppo tardi: Pinduoduo si era già fatto strada tra i due colossi dell'e-Commerce. 

Oggi, Pinduoduo aspira a conquistare le grandi città dopo essere consapevole del successo della sua strategia imprenditoriale tra i cittadini.

Ma perché questa piattaforma è diventata così popolare e qual è il suo successo? 

Il segreto del successo di Pinduoduo

Sun Baohong, decano associato della Cheung Kong Business School, definisce Pinduoduo un "commercio sociale".

Ed è qui che entra in gioco la strategia di gamification di questa popolare piattaforma: gli utenti che si recano su Pinduoduo per acquistare un determinato prodotto hanno due opzioni.

Opzione 1: paga il prezzo normale del prodotto.

Opzione 2: paga un prezzo inferiore se l'utente riesce a raccogliere un certo numero di persone che sono disposte ad acquistare lo stesso prodotto. 

pinduoduo

Fonte: Marketing4ecommerce

Se l'utente decide di pagare un prezzo inferiore per il prodotto, dovrà condividere il prodotto con amici o familiari tramite il social network WeChat e invitarli a partecipare a un acquisto di gruppo.

Non appena l'utente troverà più persone interessate ad effettuare quell'acquisto, la transazione verrà effettuata e tutti potranno beneficiare dello sconto di gruppo che può arrivare fino al 90%.

Più partecipanti trova l'utente, più attraente sarà lo sconto applicato al prodotto.

"Questo trasforma ogni consumatore in un agente di vendita che lavora per Pinduoduo , ed è stato molto utile durante la pandemia, poiché le persone nello stesso quartiere coordinavano i loro ordini". afferma Sun Baohong.

A partire dallo scoppio del COVID, l'app è passata da 585 milioni di utenti attivi nell'ultimo trimestre del 2019 a 628 nel primo trimestre del 2020, dietro a soli 726 per il leader, Taobao, la piattaforma di proprietà di Alibaba.

Oltre alla principale strategia di gamification che abbiamo appena citato, ce ne sono anche altre che la piattaforma ha implementato nel corso della sua attività.

Ad esempio, se un utente accede all'app per diversi giorni e annaffia virtualmente una piantina di mango, può ricevere una scatola di manghi a casa sua.

Gli investitori hanno visto un tale potenziale in questo modello di business, che alla sua IPO nel giugno 2018 ha già raccolto 1,36 miliardi di euro.

Conclusione

Come avrai visto, la gamification ti offre una vasta gamma di opportunità per portare la tua attività al livello successivo. 

Facendo un buon uso di questo potente strumento di marketing, sarai in grado di persuadere gli utenti e quindi aumentare le tue vendite e il tasso di conversione.

In questo articolo ti abbiamo dato un paio di idee per rendere l'esperienza di acquisto sul tuo sito divertente e piacevole, riesci a pensare a un altro modo? Faccelo sapere lasciandoci un commento!

copertina libro bianco come aumentare ctr social media

Articolo in lingua originale: Gamification nell'eCommerce: idee per il tuo business

0 commenti