Come analizzare i concorrenti e superarli

Osservare le mosse e le strategie dei concorrenti è qualcosa che ogni e‑Commerce di successo effettua con regolarità. Analizzare i concorrenti ti permette di capire se i tuoi prezzi sono in linea con il mercato, se la struttura del tuo negozio online è ideale e se le tue mosse di marketing sono efficaci. Qui ti spieghiamo i passi da seguire per scoprire cosa stanno facendo i concorrenti e per superarli.

barca rossa in testa a barche bianche

Un'analisi della concorrenza è un'analisi volta a determinare i punti di forza e di debolezza dei giocatori all'interno della stessa fascia di mercato. Questo tipo di analisi fornisce dati e informazioni utili sia in termini di difesa che di attacco.

In base a questa analisi è possibile valutare le proprie strategie all'interno del mercato e, se necessario, rivalutarle: i tuoi prezzi sono eccessivamente alti o bassi? Il tuo negozio online è strutturato nel modo giusto? Le tue descrizioni dei prodotti sono uniche e abbastanza dettagliate?

Si tratta di un aspetto importante da effettuare con regolarità, ma che molti e-Commerce non fanno affatto o in modo molto superficiale. Uno dei motivi è che è difficile risalire ai dati: per poter analizzare correttamente i competitor avresti bisogno di una vasta serie di dati, i quali ,ovviamente, non saranno messi apertamente a tua disposizione.

Ciò che puoi fare, quindi, è utilizzare solo i dati disponibili ed effettuare ulteriori stime e previsioni e seguire i passi che ti illustreremo nel prossimo capitolo.

seo per ecommerce spiegata

Analisi della concorrenza: come si fa

1. Visita il loro sito online

Sicuramente avrai già visitato i siti web dei tuoi concorrenti per avere un'idea di chi sono i tuoi competitori. Torna regolarmente su questi siti e osserva i cambiamenti nel layout, nella navigazione, nel menu e anche le eventuali differenze nei prezzi.

Confronta anche la loro strategia riguardo ad eventuali costi aggiuntivi come la consegna, il montaggio ecc.

2. Leggi il loro blog

Una misura che richiede poco sforzo per una grande risultato è quello di leggere il blog dei concorrenti. Non troverai informazioni interne e sensibili riguardo all'e-Commerce, ma in base alla selezione degli argomenti sarai in grado di capire quali sono i prodotti di punta, qual è il tipo di approccio con il cliente, chi è il gruppo target, e quali nuove offerte sono disponibili.

Puoi iscriverti alla loro newsletter per rimanere sempre aggiornato senza cercare attivamente il loro blog su Google.

Lettura consigliata: Aumenta le vendite definendo la tua buyer persona

3. Cerca i tuoi prodotti su Google

Cercando i tuoi prodotti sui motori di ricerca sarai in grado di trovare velocemente quali altri concorrenti li offrono. In questo modo ottieni una panoramica di chi sono i tuoi concorrenti e di quali sono i loro prezzi.

Su Google Shopping questa panoramica è ancora più immediata. Osserva sempre i prezzi dei tuoi competitor prima di stabilire i tuoi.

Guida gratuita: Google Shopping step by step

4. Traccia i canali dei social media

Anche se potresti essere riluttante, ti consigliamo di seguire i tuoi competitor su Twitter, Facebook, Instagram o su qualsiasi canale di social media siate entrambi attivi.

Puoi farlo con il tuo account privato, se desideri seguirli con più discrezione. In ogni caso si tratta di un ottimo modo per ottenere spunti per la tua strategia di content marketing.

Lettura consigliata: I gruppi di utenti sui social media

5. Tieniti sempre aggiornato

Sia che si tratti di leggere dei blog, dei forum o anche delle riviste cartacee, rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità all'interno della tua nicchia di mercato ti permetterà di avere un quadro generale aggiornato sulla concorrenza e sulle ultime tendenze.

Probabilmente ti imbatterai spesso nei nomi dei più grandi competitor, ma spesso vengono nominate anche le piccole start-up che hanno alcune idee originali.

6. Esegui un ordine di prova

Non deve necessariamente scegliere il prodotto più caro, ma effettuare un ordine di prova sul negozio online della concorrenza può essere una buona fonte di spunto per ottimizzare il processo di check-out del tuo e-Commerce.

Come si arriva al carrello? Quali informazioni vengono richieste per completare l'ordine? Che aspetto ha la conferma d'ordine? Queste sono tutte domande che probabilmente ti sarai già posto per la tua azienda e le cui soluzioni sono facilmente confrontabili.

Guida gratuita:  7 consigli per ottimizzare il processo di check-out

7. Chiedi il parere di amici e conoscenti

Ascolta quello che dicono amici e conoscenti riguardo al tuo prodotto. Dove l'hanno comprato finora e perché? Cosa li ha convinti a completare l'acquisto? Se desideri opinioni neutrali, è consigliabile confrontarsi anche con altri rivenditori.

Consiglio finale: fai un'analisi SWOT

analisi-swot-significatoUn'analisi SWOT è perfetta per scoprire i punti di forza e quelli deboli dei tuoi concorrenti, anche in diretta relazione con i tuoi. Scoprire queste informazioni mirate è utile a trovare le migliori strategie di marketing possibili per il proprio e-Commerce.

Se desideri approfondire il tema e scoprire come si fa un'analisi SWOT, ti raccomandiamo la seguente lettura.

Lettura consigliata: Analisi SWOT, cosa è, come si fa, esempi

Per concludere: usa l'analisi della concorrenza per ispirarti, non per copiare

Lasciati ispirare dalle strategie dei tuoi competitor, ma senza copiarle esattamente. Non approfittare dei sistemi aperta di raccolta delle recensioni per lasciare recensioni false o negative.

Oltre al fatto che non è una mossa leale, l'immagine del tuo marchio ne rimetterebbe, se venissi scoperto.

Sfrutta invece l'analisi della concorrenza per raccogliere buone idee e per trovare ispirazioni per le tue prossime mosse sul mercato.

Neuer Call-to-Action

0 commenti