SEO Off-Page: definizione e strategie

**Articolo aggiornato il 07/05/2021**

Per scalare il ranking su Google e aumentare così la visibilità, il traffico e le vendite del tuo negozio online, la SEO è essenziale. Qui si distingue tra SEO On-Page e Off-Page, ma qual è la differenza? E perché la SEO Off-Page è così importante?

laptop su tavolo

Gli algoritmi dei motori di ricerca e i fattori di ranking sono in costante evoluzione. In questo mare di cambiamenti, la SEO rappresenta un salvagente, una costanza per tutti coloro che desiderano migliorare il posizionamento del proprio sito online sui risultati dei motori di ricerca (SERP).

Se gestisci un negozio online, sicuramente sarai familiare con la SEO. Tuttavia, forse ancora non sai che ci sono due tipi di SEO: la SEO On-Page e la SEO Off-Page.

INDICE:

1. Cos'è la SEO Off-Page

2. Qual è la differenza tra la SEO On-Page e la SEO Off-Page

3. Perché la SEO Off-Page è importante

4. Quattro strategie di ottimizzazione SEO Off-Page

   4.1. Link building
   4.2. Social media
   4.3. Forum
   4.4. Recensioni

Cos'è la SEO Off-Page

La SEO Off-Page si riferisce ad un insieme di azioni intraprese al di fuori del proprio sito online con lo scopo di migliorarne il posizionamento nei risultati dei motori di ricerca (SERP).

La SEO Off-Page, chiamata anche SEO Off-Site, si può tradurre in italiano con "SEO all'infuori della pagina".

Qual è la differenza con la SEO On-Page

Per fare luce su cosa esattamente è la SEO Off-Page è utile mostrarne la differenza con la SEO On-Page.

La SEO On-Page consiste in tutte le azioni che puoi svolgere tu sul tuo sito che vanno a influenzare la percezione di Google della tua pagina e, di conseguenza, il posizionamento sulla SERP. Alcune di queste azioni sono:

  • la qualità del contenuto (come le descrizioni dei prodotti)

  • la scelta delle parole chiave

  • la presenza di immagini, video, infografiche

Al contrario, la SEO Off-Page si basa sulle azioni che vengono svolte al di fuori del tuo sito e sulle quali la tua influenza è poca o nulla. In questo caso, per stabilire il posizionamento della tua pagina i motori di ricerca si affidano a segnali che provengono all'infuori del tuo sito:

  • i link che inviano alle tue pagine

  • le interazioni sui social media

  • le recensioni

Perché la SEO Off-Page è importante

Per migliorare il ranking di una pagina online, è importante ottimizzare egualmente i fattori di posizionamento On-Page e Off-Page.

Ricorda sempre che i motori di ricerca vogliono offrire i migliori risultati possibili ai loro utenti. I segnali esterni sono importanti perché indicano ai motori di ricerca qual è la percezione che gli utenti hanno di un sito. In altre parole:

La SEO Off-Page aiuta ad aumentare la rilevanza, l'affidabilità e l'autorità di un sito online.

Pensaci, è molto logico: se un sito esterno al tuo parla bene del tuo marchio e consiglia i tuoi prodotti, la fonte viene ritenuta obiettiva ed affidabile, perché il giudizio non deriva da qualcuno che ha un interesse diretto.

Leggi la nostra guida gratuita alla SEO per gli e-Commerce:

seo per ecommerce spiegata

Quattro strategie di ottimizzazione SEO Off-Page

Ecco 4 consigli di SEO Off-Page che ti aiuteranno ad ottenere più backlink, a migliorare la tua reputazione online e ad aumentare la visibilità e il traffico organico nel 2021:

1. Link building

fili interconnessi

Con link building si intende una tecnica SEO che ha lo scopo di incrementare il numero di link verso una pagina online.

Il link building dovrebbe costituire la base della tua strategia di ottimizzazione Off-Page: più link inviano al tuo sito, migliore sarà l'autorità di dominio del tuo sito. Tieni sempre a mente che la qualità è più importante della quantità! Un link da un sito autorevole ha più valore di più link da siti poco autorevoli.

Ma abbiamo già detto che la SEO Off-Page è qualcosa che non puoi influenzare direttamente tu. Cosa puoi fare quindi per assicurarti di aumentare il numero di link verso la tua pagina?

  • Guest posting

Il guest posting consiste nel scrivere un articolo per una pagina esterna (ad esempio per il blog) nel quale puoi inserire uno o più link che rimandano alla tua pagina. In questo caso questi link vengono chiamati backlink. Si tratta della tecnica di link building più utilizzata.

È importante scegliere una pagina che abbia lo stesso target di riferimento del tuo e che tratti temi simili. In questo modo il backlink avrà un impatto maggiore sul tuo ranking. Ricorda che, affinché il backlink abbia valore, il link dovrà essere follow.

dadi di legno su tavolo

I vantaggi del guest posting sono, oltre ai backlink, la possibilità di raggiungere un nuovo pubblico e di affermare la tua posizione di esperto di un tema.

  • Reindirizzare i collegamenti interrotti

I collegamenti interrotti, o broken link, sono dei link che inviano ad una pagina che non è più disponibile (pagina 404).

collegamento-interrotto-404

Se trovi una pagina relativa al settore di mercato nel quale sei attivo che contiene un collegamento interrotto (ad esempio perché la pagina non esiste più o perché l'URL è cambiato), contatta il gestore del sito e proponigli un link appropriato che rimandi al tuo sito.

Dato che le pagine 404 sono mal viste dai motori di ricerca e abbassano il posizionamento di una pagina, molto probabilmente il gestore della pagina accetterà la tua proposta, se adeguata.

Esistono alcuni strumenti gratuiti per scovare i collegamenti interrotti, ad esempio la Google Search Console o Sitechecker.

  • Creare contenuti di qualità

Infine, il modo più semplice per assicurarsi di ottenere più backlink è quello di creare dei contenuti di qualità. Infatti, se i tuoi contenuti sono utili e informativi aumenti la probabilità che altre pagine inseriscano spontaneamente un backlink verso il tuo sito.

2. Social media

like e condivisioni sui social

Nel 2021, la presenza di un brand avrà un impatto ancora più importante sull'opinione pubblica. È innegabile che i social media siano divenuti ormai un canale che i consumatori consultano alla ricerca di informazioni su un brand o un prodotto, prima di concludere un acquisto.

Assicurati quindi di creare un profilo sui social dove sai che il tuo gruppo target è attivo, e cura la tua immagine. Rispondi alle domande dei tuoi (potenziali) clienti e monitora regolarmente tutto ciò che viene detto sul tuo brand, in modo da poter reagire velocemente ad eventuali critiche.

🔗 Lettura consigliata: 5 consigli per creare una comunità sui social nel 2021

Analogamente alle recensioni, gli acquirenti si fidano delle informazioni e delle esperienze dei clienti. Assicurati quindi che la tua reputazione sia impeccabile!

Anche se il posizionamento delle pagine non è direttamente influenzato dalle interazioni dei tuoi post sui social media, un post che viene cliccato, commentato o condiviso aumenta la portata del post in termini di visibilità, pubblico e traffico verso il tuo sito online.

  • Collaborazione con un influencer

Una strategia per ampliare il tuo pubblico e consolidare la tua immagine di marchio sui social è quella di collaborare con gli influencer.

I social più comuni di collaborazione marchio-influencer sono sicuramente Instagram e YouTube, ma è consigliabile scegliere il canale non in base alla popolarità, ma piuttosto in base a dove è attivo il tuo target group.

L'efficacia di questa strategia è anche confermata da una ricerca di Statista: in Italia, circa il 62% degli intervistati dichiara di avere comprato un prodotto sponsorizzato da un influencer.

grafico utenti che hanno comprato prodotti sponsorizzati da influencer

Fonte: Statista

😍 Lettura consigliata: Trova il micro influencer giusto per la tua attività

3. Forum 

Nel passato i forum sono stati visti da occhio critico dai motori di ricerca, perché sono stati "spammati" per anni dai SEO. Tuttavia, i forum offrono un'occasione per influenzare la percezione di un marchio su internet e costituiscono in questi termini un buon canale di SEO Off-Page.

Infatti, sebbene non sia consigliabile usare questo canale come luogo in cui inserire link che rimandino al proprio sito, i forum possono aiutarti a costruire la tua reputazione di esperto del campo.

Trova i forum nei quali vengono poste domande sul tuo settore di mercato o di nicchia, e partecipa a queste conversazioni in modo non intrusivo. Crea una connessione con quella community e il tuo marchio ne risentirà positivamente.

4. Recensioni 🌟

5 stelle di recensione su sfondo blu

Le recensioni non sono solo un ottimo strumento di marketing, esse sono anche un elemento fondamentale per creare e mantenere una buona reputazione online.

Oltre a migliorare la percentuale di clic e la visibilità, le stelle di valutazione delle recensioni aiutano i motori di ricerca a capire meglio il contenuto del tuo sito. 

In generale, più recensioni raccogli su Google My Business o su siti di terze parti (come ad esempio Trusted Shops) più il tuo marchio si posiziona come brand online.

Come ottenere stelle e recensioni su Google

Conclusione

Il fulcro dell'ottimizzazione della SEO Off-Page risiede nel riuscire a costruire una buona immagine del marchio.

Questi segnali sono importanti per i motori di ricerca e per gli utenti: i primi li tengono in considerazione per stabilire il posizionamento delle tue pagine nella SERP, i secondi per decidere se il tuo marchio è affidabile o meno.

Soprattutto da quando il Coronavirus ha fatto aumentare il numero dei negozi online, distinguersi dai concorrenti e far parlare bene di sé è la chiave per garantire un'attività di successo in un mercato sempre più competitivo.

check-list seo ranking

0 commenti