Brilla su Google grazie a widget e rich snippets

Google è utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo ogni giorno. Come puoi spingere gli utenti a cliccare proprio sul tuo sito? La tua posizione nelle SERP è ovviamente importante, ma è anche cruciale distinguersi dagli altri risultati. Grazie ai rich snippets puoi colpire già nei risultati di ricerca di Google, e i widget danno un tocco personale al tuo e-Commerce. Ma cosa sono, quali tipi esistono, che differenze ci sono tra i due e come puoi implementarli sul tuo sito web?

persona esegue ricerca su google

1. Rich snippets, cosa sono?

Per poter spiegare cosa sono i rich snippets, dobbiamo innanzitutto guardare la definizione di dati strutturati.

I dati strutturati sono tag inseriti nel codice HTML di una pagina, che catalogano i suoi singoli elementi. Il loro scopo è quello di descrivere il contenuto del sito web in modo che sia chiaro e leggibile da Google.

"I dati strutturati sono un formato standardizzato per fornire informazioni su una pagina e classificarne il contenuto; ad esempio, nella pagina di una ricetta sono gli ingredienti, il tempo di cottura e la temperatura, le calorie e così via."
Google Search Central

È grazie ai dati strutturati che puoi implementare i rich snippets sul tuo sito web in modo che questo appaia nelle SERP.

I rich snippet sono elementi aggiuntivi visibili nei risultati di ricerca.

Nella versione "base", nelle SERP si può vedere il titolo della pagina, la sua descrizione breve (meta title e description) e l'URL assegnato ad essa.

wikipedia-cerca-google-rich-snippets

Tuttavia, il risultato della ricerca può avere un aspetto diverso ed essere arricchito con altri elementi importanti dal punto di vista dell'utente, come le stelle di valutazione o un'immagine. Ed è qui che entrano in gioco i rich snippets.

stelle-risultati-ricerca

Infatti, i rich snippets hanno lo scopo di fornire all'utente ulteriori informazioni sul sito web già sulla pagina dei risultati di ricerca. Se ben implementati, contribuiscono all'aumento del CTR - grazie alla visualizzazione di frammenti estesi, l'internauta sa se troverà il contenuto che sta effettivamente cercando sul sito web in questione.

Inoltre, i rich snippet attirano l'attenzione dell'utente e permettono di distinguersi dagli altri risultati - anche perché occupano più spazio nei risultati di ricerca.

Rich snippets e featured snippets - qual è la differenza?

Oltre ai rich snippets, possono apparire su Google anche i featured snippets. Questi sono visibili sopra i risultati della ricerca organica (sulla cosiddetta posizione 0) come frammenti più lunghi con la risposta alla query dell'utente. Di solito hanno la forma di una definizione, ma possono anche essere, per esempio, visualizzabili come lista o tabella.

raccomandata-costo-Google-lista-snippets

Il loro ruolo è quello di fornire informazioni sulla pagina dei risultati della ricerca, senza che l'utente debba cliccare sul link. La trappola associata ai featured snippets è il fatto che una pagina in posizione 0 può avere un CTR più basso di un'altra situata sotto - l'utente potrebbe semplicemente non avere più bisogno di visitare il sito, poiché la risposta alla sua domanda è già stata fornita.

zerocalcare-Google-featured-snippets

D'altra parte, i rich snippet sono una versione migliorata di un singolo risultato di ricerca.

Tipi di rich snippets

Ci sono molti tipi di rich snippet, e possono variare a seconda del tema e del tipo di pagina. Tuttavia, chi possiede un e-Commerce dovrebbe prestare particolare attenzione a quelli che ti presentiamo qua sotto. In un momento in cui nuovi e-Commerce spuntano come funghi, è importante attirare l'attenzione sulla tua offerta.

Stelle di valutazione

Con questo elemento, puoi mostrare immediatamente a un o una potenziale cliente che il tuo negozio è affidabile e i tuoi prodotti sono di alta qualità. Nei risultati di ricerca non appare solo la valutazione media, ma anche il numero di recensioni lasciate.

Le stelle di valutazione nei rich snippet fanno una vera differenza per i tassi di click-through, e catturano l'occhio.

✨Scopri come ottenere più stelle e recensioni, scarica la nostra guida gratuita👇

Come ottenere stelle e recensioni su Google

Disponibilità e prezzo

Adidas-scarpe-Google-disponibilita-prezzi

Finalmente un utente trova un prodotto che ha cercato ovunque su Google, dopo infiniti tentativi. Clicca sul sito e risulta che... il prodotto non è disponibile. Per evitare che questo succeda, puoi aggiungere prezzo e disponibilità del prodotto ai risultati di ricerca, e risparmiare fatica inutile e una delusione alla clientela.

🍞 Lettura consigliata: Breadcrumb, cosa sono e come migliorano la SEO?

FAQ

Le domande più frequenti e le rispettive risposte appaiono sotto forma di elenco a discesa nei risultati di ricerca. Le rich snippet FAQ sono particolarmente utili per le sottopagine con articoli di blog. Permettono all'utente di andare ancora più in profondità su un dato prodotto in caso di dubbi.

conversione-Google-definizione-FAQ

Come implementare i rich snippets?

Ogni rich snippet ha il suo tag da aggiungere a una specifica sottopagina. Sono disponibili tre formati:

  • JSON-LD (raccomandato da Google),

  • microdati,

  • RDFa.

I rich snippets possono essere implementati in tre modi:

  • sulla Google Search Console. Puoi utilizzare il tool Data Marker. Una volta sulla pagina, clicca su "Start highlighting", seleziona l'URL corretto e il tipo di informazioni da marcare (ad esempio, Prodotti). Poi seleziona le parti della pagina, assegna loro il tag appropriato e clicca su "Pubblica";

  • nel codice HTML della pagina. Si tratta dell'aggiunta manuale di tag in un formato specifico nel codice del sito. Il file org ti aiuterà se scegli di usare questo metodo, affinché tu possa trovare il tag giusto;

  • tramite un plugin. Se usi WordPress, puoi usare plugin popolari - come Yoast o Rank Math - per implementare snippet estesi.

È importante tenere a mente che il semplice fatto di mettere il tag giusto nel codice HTML non ti dà la certezza al 100% che un dato rich snippet apparirà effettivamente nei risultati di ricerca. I dati strutturali sono solo un'indicazione per Google, che alla fine prende la propria decisione circa la visualizzazione degli snippet estesi.

L'ultimo passo è verificare se hai implementato correttamente i rich snippets. Per fare questo, puoi utilizzare Rich Results Test di Google.

2. Cosa sono i widget?

💡 Un widget, in programmazione informatica, è una componente grafica dell'interfaccia utente di un programma. Il fine del widget è quello di semplificare l'utilizzo del programma all'utente. La parola deriva dall'unione di window e gadget.

widget-esempio-codice-head

I widget sono quindi elementi dell'interfaccia grafica utente che consentono di interagire con le applicazioni e il sistema operativo, e il termine è anche tradotto in italiano come congegni.

Non è un caso che una delle parole di cui widget è composto sia gadget: sono infatti di facile utilizzo, e possono essere facilmente implementati nel corpo dei siti web, dove interagiscono con i dati del sito per aggiornarsi in tempo reale. Puoi anche personalizzarli in base alle tue esigenze.

Alcuni esempi più popolari di widget sono i conti alla rovescia degli eventi, il contatore di visitatori e visitatrici del tuo sito web, il bollettino meteorologico giornaliero, il tasto delle CTA, finestre pop-up e la lista potrebbe continuare.

🍾 Lettura consigliata: I pop-up nell'e-Commerce, go o no go? 

A cosa servono i widget?

Beh, dipende innanzitutto dal tipo dai widget che vuoi integrare. Come abbiamo visto, ci sono numerose opzioni.

Diciamo che, principalmente, sono essenziali per dare un aspetto moderno e funzionale al tuo e-Commerce e contribuiscono a renderlo efficiente. Puoi, ad esempio, utilizzarli per reindirizzare visitatori e visitatrici verso diverse sezioni del tuo sito web. Certo è che il tuo negozio online deve innanzitutto essere pratico e di facile navigazione, ma non sottovalutare l'aspetto estetico.

🎨 Lettura consigliata: Visual content marketing, cos'è e quali sono i vantaggi nell'eCommerce

In generale, presta attenzione a questi punti quando decidi di integrare i widget nel tuo sito web:

  • Estetica - a nessuno piace vedere un'accozzaglia di tasti sparsi per il sito. La grafica, oltre a dover avere un certo ordine, deve anche essere esteticamente piacevole. Assicurati quindi che la tua pagina web rispetti una certa armonia tra i vari elementi e di creare un layout coerente.

  • Gerarchia - organizzali per livello di importanza. Una buona idea sarebbe quella di mettere in cima al tuo sito le CTA o i pop-up per sconti o eventi, mentre puoi piazzare nel footer i widget che reindirizzano gli utenti fuori dal tuo e-shop, ad esempio verso le tue pagine social.

  • Praticità - per far sì che visitatori e visitatrici vogliano rimanere sul tuo sito web (e per trasformare la visita in acquisto), rendi la navigazione semplice e sfrutta i widget per dare loro quello che cercano. Insomma, coinvolgi gli e le utenti.

Sapevi che, grazie ai widget, puoi anche creare un chatbot capace di interagire come un essere umano 24/24, 7/7 con i visitatori e visitatrici del tuo sito che hanno delle domande? Ne abbiamo parlato in quest'articolo 👇

🤖 Lettura consigliata: Intelligenza artificiale, e-Commerce e chatbot

I widget di Trusted Shops

Se raccogli già le Recensioni prodotto, probabilmente hai familiarità con i widget di Trusted Shops. Se no, niente paura: te li mostriamo qua.

Ci sono due opzioni che puoi trovare nella nostra libreria widget:

1. La lista completa delle recensioni

Lista-completa-recensioni

2. Le Mini Stelle

Mini-stelle-widget

In questo caso, i widget servono a dare una certa armonia grafica alle stelle di valutazione che hai raccolto (o che progetti di raccogliere) sui tuoi prodotti, così come per poter mostrare una panoramica dei commenti. Per quanto riguarda le Mini Stelle, la (potenziale) clientela può farsi un'idea della qualità dei tuoi prodotti già durante la prima fase di esplorazione sui motori di ricerca.

Le recensioni rappresentano uno dei bias più influenti durante il processo di decisione d'acquisto, dato che forniscono una prova sociale e dimostrano che i tuoi prodotti sono degni di fiducia. Scopri come raccoglierne di più scaricando la nostra guida gratuita👇

libro bianco su sfondo giallo

Qual è la differenza tra rich snippets e widget?

Ti starai chiedendo che senso abbia utilizzare i widget se puoi già mostrare le stelle sui motori di ricerca grazie ai rich snippet, giusto? È presto detto.

I rich snippet ti consentono di aggiungere informazioni ai risultati sui motori di ricerca.
I widget ti consentono di gestire l'impaginazione grafica del tuo e-shop, di integrare bottoni interattivi e di sistemare la tua pagina dei prodotti in maniera accattivante e informativa, oltre a mostrare informazioni anche sui motori di ricerca.

Come si implementano i widget?

La buona notizia è che non serve saper programmare per poter utilizzare i widget. Infatti, sono estremamente semplici da usare: basta saper copiaincollare (sì, il buon vecchio ctrl c ctrl v, per i Windows aficionados) dei codici.

Ad esempio, se utilizzi un dispositivo fisso, ti basta copiare il codice HTML e JavaScript e incollarlo nell'header, o intestazione, e nel corpo del tuo sito web.

🔑Hai bisogno di indicazioni più precise? Niente paura, ti spieghiamo come fare nel nostro Centro assistenza.

Naturalmente, la situazione cambia in base al tipo di widget che vuoi utilizzare e il dispositivo su cui vuoi integrarlo.

Ad esempio, su Android ti basta premere il dito sulla home per vedere apparire l'opzione di aggiunta di un widget. A quel punto, ti basta trascinare il widget con il dito dove vuoi posizionarlo, e il gioco è fatto. Il processo è molto simile anche se usi un iPhone.

📱A proposito di smartphone, abbiamo creato uno strumento che ti consente di tenere sotto controllo le tue recensioni ovunque tu sia e condividerle sui tuoi canali social: l'app eTrusted.

N.B. Per poter integrare con successo i widget e mettere in mostra le tue Recensioni prodotto, avrai bisogno dei codici identificativi dei tuoi articoli.

📌Lettura consigliata: Codice SKU, cos'è e a cosa serve?

In conclusione

Rich snippets e widget sono entrambi alleati di tutto rispetto, quando si tratta di dare una visione d'insieme che sappia convincere internauti e visitatori e visitatrici del tuo sito web.

Che lo scopo sia mostrare le stelle di valutazione, tenere aggiornato il tuo sito o mostrare la qualità dei tuoi prodotti già dalla pagina dei risultati di ricerca, non è necessario che tu sappia programmare, se segui le istruzioni nell'articolo.

Per poter iniziare a sfruttare anche tu i nostri widget, dai uno sguardo alla nostra pagina di supporto.

🛍️ Vuoi sfruttare al meglio gli elementi di fiducia Trusted Shops? Scarica la nostra guida gratuita per sapere come sfruttare i benefici delle Recensioni Prodotto👇

banner libro bianco recensioni prodotto

Prima parte dell'articolo in lingua originale "Rich snippets, czyli jak wyróżnić się w wyszukiwarce Google"

0 commenti