SEO per il business locale: aumenta il traffico e le vendite in negozio

**Articolo aggiornato il 09/11/22**

Google è il mezzo ideale per far scoprire ai tuoi potenziali clienti i tuoi prodotti e il tuo negozio locale. Aumentare la visibilità del tuo negozio fisico ti permette di attirare più clienti e di concludere più vendite. In questo articolo ti spiegheremo come raggiungere questo scopo grazie alla local SEO.

Nel 2022, il 99% dei consumatori ha usato internet per trovare un negozio fisico. Fra di essi, il 78% ha effettuato delle ricerche per trovare delle informazioni sul negozio più volte alla settimana (fonte: Brightlocal).

Ovviamente, la competizione è alta. Ecco perché, se hai un negozio fisico, la local SEO è importantissima. Ma cosa è esattamente?

Cos'è la local SEO?

La local SEO è una strategia di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) che aiuta il tuo business locale a essere più visibile nei risultati di ricerca sui motori di ricerca come Google.

I vantaggi della local SEO sono principalmente tre.

1. Il tuo negozio locale è più facile da trovare

Sia che si tratti di centri commerciali, rosticcerie, cartolerie, librerie o parrucchieri, le ricerche che contengono le parole "vicino a me" sono in aumento.

google-trends-vicino-a-me

Fonte: Google Trends

La maggior parte di noi ha il GPS sempre attivo sul proprio smartphone, e la distanza è uno dei criteri in base al quale Google decide la tua attività locale è quella giusta in base alla ricerca degli utenti.

📍 Lettura consigliata: Come inserire un'attività su Google Maps

2. Hai più visibilità rispetto alla concorrenza

Specialmente se la tua attività locale si in una zona molto commerciale, vicino a te ci saranno altri negozi simili. La local SEO ti permette di migliorare la tua visibilità e aumentare così il traffico e le vendite nel tuo negozio fisico.

Anche se il tuo negozio si trova in una zona della città più tranquilla, la local SEO aiuta comunque a far scoprire il tuo negozio a più clienti.

3. I canali online e offline sono armonizzati

I clienti si aspettano di poter vivere un'esperienza di acquisto coerente sia online sia offline. Spesso succede che un cliente inizi a sfogliare le pagine del tuo negozio online per poi acquistare il prodotto nel tuo negozio locale (questo fenomeno si chiama ROPO), o viceversa.

Offrire la migliore esperienza di acquisto su ogni canale ti permette di evitare clienti frustrati che non concludono un acquisto.

🏪 Lettura consigliata: Omnichannel: definizione, vantaggi e come si fa

Perché la local SEO è importante?

Quando siamo alla ricerca di un prodotto o di un servizio, molto spesso la nostra ricerca comincia online. Quasi il 46% delle ricerche su Google ogni giorno mirano a trovare informazioni locali.

Come abbiamo già accennato, la local SEO è il messo per attirare più clienti nel tuo negozio locale. Se ancora non sei convinto, di seguito abbiamo elencato alcune percentuali che ti mostreranno l'importanza della local SEO.

  • 4 consumatori su 5 usano i motori di ricerca per trovare informazioni locali. (Fonte: Think with Google)

  • Il 72% dei consumatori che hanno fatto una ricerca locale hanno visitato un negozio nel raggio di 8 km. (Fonte: statistiche di marketing di HubSpot)

  • il 61% degli utenti da mobile è più propenso a contattare un'azienda locale se questa ha un sito mobile-friendly. (Fonte: statistiche di marketing di HubSpot)

  • Il 92% dei consumatori sceglie di recarsi dai negozi che compaiono sulla prima pagina dei risultati della ricerca locale. (Fonte: SEO Expert)

copertina libro bianco descrizione prodotti

9 consigli per migliorare la local SEO del tuo negozio

1. Crea un profilo dell'attività su Google

Se non ha ancora un profilo dell'attività (ex Google My Business), ti consigliamo di creare un account. Lo strumento gratuito di Google permette di incrementare la visibilità del tuo business locale e di attirare nuovi clienti.

Leggi la nostra guida gratuita per scoprire tutti i nostri consigli che ti permetteranno di scalare la classifica su Google 👇

Neuer Call-to-Action

2. Crea dei post riguardo a eventi, novità o offerte

Google ama i contenuti nuovi e aggiornati. Puoi informare i consumatori sulle tue ultime offerte, novità ecc e, contemporaneamente, per migliorare il ranking del tuo negozio, ti consigliamo di creare regolarmente dei post dal tuo profilo dell'attività su Google.

In alternativa (o in aggiunta), potresti cominciare a curare un blog. Ad esempio puoi pubblicare regolarmente degli articoli che abbiano a che fare con il tuo settore, nel quale offri consigli ai tuoi clienti. In questo modo riuscirai ad affermarti come esperto e a ottenere la fiducia dei tuoi visitatori.

3. Inserisci il nome del negozio e la località

Aggiungi il nome del tuo negozio e la località, laddove possibile. Inserire nel titolo, nella descrizione e anche nel nome delle immagini che carichi sul profilo dell'attività su Google il nome del negozio e della località aiuta a migliorare la tua visibilità.

Ricorda, la vicinanza rimane uno dei fattori che Google tiene a mente durante il ranking.

Esempio: un negozio di scarpe che si chiama "Le scarpe di Laura in via XX settembre" avrà più visibilità rispetto a semplicemente "Le scarpe di Laura", per tutti gli utenti che si trovano lì vicino.

4. Ottieni dei backlink

I backlink, ovvero i link provenienti da siti esterni che rimandano al tuo sito, continuano ad essere un fattore di ranking decisivo per Google.

Più importanti sono i siti che inviano al tuo sito, e più hanno a che fare con il tuo tipo di retail, più grande sarà il loro impatto. Questo perché comunica a Google che il tuo sito è autorevole e affidabile.

🎯 Lettura consigliata: 5 metodi per ottenere backlink verso il tuo e-Commerce

5. Usa i meta tag

I meta tag aiutano i motori di ricerca a capire di cosa tratta il tuo sito online. Ecco perché dovresti includere non solo le parole chiave più importanti (negozio di scarpe, comprare scarpe, ecc.), ma anche la posizione del tuo negozio nei tuoi meta tag.

6. Rispondi alle recensioni dei tuoi clienti

Il tipo di user generated content più comune sono le recensioni dei clienti. Chi si prende alcuni minuti al giorno per rispondere al feedback dei propri clienti è un passo avanti alla concorrenza.

Nella maggior parte dei casi, inoltre, un negozio locale con un gran numero di recensioni positive è al primo posto nei risultati di ricerca organici.

Incoraggia i clienti che comprano dal tuo negozio locale a lasciare una recensione su Google e beneficia di una maggiore probabilità di essere trovato.

💡 Assicurati che la tua media di valutazione sia di almeno 4 stelle su 5: il 52% dei consumatori non prende in considerazione dei negozi locali con una media inferiore.

Maps offre anche la possibilità di filtrare i risultati di ricerca in base alle stelle di recensione:

filtro stelle di recensione su maps

 

⭐ Lettura consigliata: Come gestire le recensioni negative o false su Google

❗ Attenzione: non cadere nella tentazione di migliorare il ranking comprando recensioni positive! Nel 2021, il 62% dei consumatori ritiene di aver letto almeno una recensione falsa per i negozi locali. Comprare le recensioni positive è facile, ma lo sconsigliamo vivamente. Se la tua clientela se ne accorgesse, non porrebbe più fiducia in te.

🚨 Lettura consigliata: Recensioni positive, cosa succede se le compri?

7. Inserimento in liste/cataloghi web

Una delle prime strategie di local SEO è quella di inserire il tuo negozio in diverse liste. Anche se questi link non hanno più il potere che avevano qualche anno fa, ti aiutano ancora a migliorare il tuo ranking, se scegli quelli giusti.

Questo non è necessariamente dovuto ai link, ma piuttosto perché il tuo indirizzo non è più menzionato esclusivamente sul tuo sito web. Questo fa apparire il tuo sito web più affidabile agli occhi di Google e mostra che il tuo negozio locale esiste davvero in un luogo reale.

Per ogni settore ci sono diverse liste o forum specifici, ma le Pagine Gialle sono utili per qualsiasi tipo di business.

8. Indica nome, indirizzo e numero di telefono

Il nome della tuo negozio locale, l'indirizzo e il numero di telefono dovrebbero essere facili da trovare sul tuo sito web. Assicurati che i tuoi dati siano coerenti sia sul tuo negozio online, sia sul tuo profilo dell'attività di Google.

💡 Anche un piccolo cambiamento come "Piazza S. Marco" e "Piazza San Marco" viene considerato incoerente da Google.

9. Ottimizza il tuo sito per i dispositivi mobile

Le ricerche su mobile sono in aumento in Italia, specialmente per quanto riguarda la ricerca di negozi locali. I tuoi clienti vorranno quindi leggere le tue recensioni, trovare le indicazioni per recarsi in negozio o cercare i dati di contatto.

Facilita la loro ricerca e aumenta la possibilità che si rechino in negozio ottimizzando il tuo sito per i dispositivi mobile.

 Guida gratuita: ­come ottimizzare lo shopping da mobile

Consiglio bonus: pubblicizza il tuo negozio fisico

La local SEO ti aiuta a ottenere più visibilità organica, ma Maps e Waze ti offrono anche la possibilità di pubblicizzare la tua attività per scalare il local pack:

mappa foggia mostra annunci dentisti

Gli annunci sono contrassegnati da "Ann."

Scopri come creare un annuncio su Google Maps.

Lo stesso può essere fatto su Waze (sulla guida di waze Ads scopri come provedere), un'applicazione di navigazione GPS più interattiva di Google Maps ma meno conosciuta.

🗺️ Lettura consigliata: Pubblicizza il tuo negozio fisico su Waze

Per riassumere

Come puoi vedere, seguire dei piccoli accorgimenti ha un grande impatto sulla visibilità del tuo traffico locale.

  • curare il tuo profilo dell'attività su Google

  • pubblicare regolarmente nuovi post

  • fare link building

  • aggiungere la tua azienda alle liste pertinenti

  • raccogliere le recensioni dei clienti su Google

  • ottimizzare il tuo sito per i dispositivi mobile

Se seguirai questi semplici consigli, sarai presto in grado di accogliere presto nuovi clienti. Buona fortuna!

seo per ecommerce spiegata

Articolo in lingua originale: SEO für Ihr lokales Ladengeschäft

01/07/2021

© 2024 Trusted Shops AG  |  Informazioni legali  |  Protezione dei dati  |  Cookies