Come creare un sondaggio per il tuo negozio online

I sondaggi sono utili per scoprire informazioni interessanti sui tuoi clienti, ma anche per mettere in luce gli aspetti da migliorare sul tuo negozio online per rendere i tuoi clienti ancora più felici. Scopri ora come creare un sondaggio.

blogTitle-UK_Online_Shopping_Survey

In questo articolo scoprirai:

✏️ Perché creare un sondaggio

🎯 Come iniziare un sondaggio

📫 A chi si dovrebbe inviare un sondaggio

🔏 Domande aperte o chiuse

❓ Come fare una domanda

🌎 Come assicurarsi che il tuo sondaggio sia rappresentativo

💲 Offrire un incentivo o no

👍 In che modo Trusted Shops può aiutarti a creare un sondaggio

✏️ Perché creare un sondaggio?

Lo scopo di un sondaggio è quello di raccogliere informazioni. Vuoi scoprire qual è il tuo prodotto preferito dai tuoi utenti? Vuoi scoprire cosa migliorare nel tuo servizio? Con un sondaggio puoi trovare le risposte alle tue domande!

Per non spaventare i tuoi partecipanti cerca di limitare il numero di sondaggi e mantienilo il più breve possibile.

🎯 Comincia un sondaggio con un'obiettivo

Pensa all'obiettivo che vuoi raggiungere con un sondaggio, prima di iniziare. Sii chiaro e specifico nello stabilire l'obiettivo, ed effettua qualche ricerca in anticipo. Desideri fare tornare i tuoi clienti sul tuo sito dopo la loro prima spesa? Indaga sui metodi di fidelizzazione del cliente.

📫 A chi dovresti inviare il sondaggio?

È importante pensare a chi riceverà il sondaggio. Supponiamo che tu abbia un elenco di persone che sono iscritte alla tua newsletter. L'elenco include sia clienti, sia persone che ancora non hanno concluso nessun acquisto.

Se desideri scoprire cosa puoi migliorare nella tua fase di pagamento puoi tranquillamente inviare il sondaggio a tutti. Se al contrario desideri sapere se la tua fase di pagamento è soddisfacente, allora è meglio inviare il sondaggio esclusivamente a chi ha già acquistato un prodotto sul tuo negozio online.

email marketing guida con consigli e terminologia

🔏 Cosa è meglio: domande aperte o chiuse?

La risposta dipende dal tuo scopo. Le domande aperte aiutano ad ottenere delle risposte più dettagliate, quelle chiuse sono più chiare da elaborare.

Supponiamo che tu voglia sapere qual è il punto più debole del tuo e-Commerce. La tua domanda potrebbe essere: "Cosa non ti ha soddisfatto?". A seconda del tipo di domande, puoi ottenere o un risultato molto chiaro e veloce, o uno più dettagliato e che magari contiene anche aspetti a cui non avevi ancora pensato.

Un ultimo punto su cui riflettere: è più veloce rispondere alle domande chiuse rispetto a quelle aperte. Ciò si rivela utile se il tuo questionario comprende numerose domande, ad esempio.

❓ Come si fa una domanda?

Formula le tue domande in modo specifico. Prendiamo ad esempio la domanda "Sei soddisfatto di Microsoft?".

Una domanda generica come questa può portare a diversi risultati. Forse qualcuno è soddisfatto dei computer di Microsoft, ma non del suo servizio clienti, mentre qualcun altro preferisce un prodotto piuttosto che un altro. Sii quindi specifico in quello che chiedi, se alla fine del sondaggio vuoi ottenere dei dati chiari.

Pensate anche a come formulare le tue domande. Fai attenzione alle parole che usi, perché le parole sbagliate potrebbero portare a fraintendimenti o a risposte negative.

Ad esempio, alla domanda "Consiglieresti questo prodotto ad un amico?" La risposte potrebbe essere qualcosa come "No perché non ne hanno bisogno." In questo caso sarebbe meglio chiedere "Perché consiglieresti questo prodotto ad un amico?".

🌎 Assicurati che il tuo sondaggio sia rappresentativo

Assicurati di inviare il sondaggio a un numero sufficiente di persone. Supponiamo che tu voglia scoprire cosa i tuoi clienti ritengono sul tuo nuovo sito web e che tu invii un sondaggio a 10 persone.

Ponendo la domanda a un numero così limitato di persone, si ha la possibilità che tutti dicano la stessa cosa, il che ovviamente non riflette quello che tutti i tuoi clienti pensano. Ogni risposta equivale al 10%! Un sondaggio è quindi meglio se si ottengono più di 100 risposte, ma più sono, meglio è, naturalmente.

Lettura consigliata: Neuromarketing: tecniche per aumentare le vendite nel tuo e-Commerce

💲 Dare un incentivo o no?

Puoi dare ai tuoi clienti un incentivo per incoraggiarli a partecipare al sondaggio. Ad esempio: "Rispondi al sondaggio e partecipa all'estrazione del premio X", o "Regalaci 5 minuti del tuo tempo e guadagna 30 punti sulla tua carta fedeltà", e così via.

Un incentivo può stimolare i tuoi clienti a partecipare, ma si corre anche il pericolo che compilino il sondaggio giusto per vincere qualcosa.

👍 Come fare un sondaggio con Trusted Shops

Infine, potrebbe essere utile sapere che come cliente eTrusted è possibile anche inviare sondaggi. Abbiamo persino alcuni modelli disponibili.

Ti stai chiedendo come possiamo aiutarti a inviare un sondaggio e anche a vincere la fiducia dei tuoi clienti? Contatta i nostri esperti di e-Commerce senza impegno:

Vai al contatto!

🔄 Per riassumere

Creare un sondaggio è una buona idea, se desideri saperne di più su qualcosa. Cerca di non inviare richieste e mantieni i tuoi sondaggi di breve durata (ma assicurati di ricevere informazioni sufficienti, naturalmente).

Se è la tua prima volta, ricordati di analizzare cosa è andato secondo i piani e cosa invece dovrai migliorare la prossima volta. Esistono infinite possibilità per fare sondaggi!

Come ottenere stelle e recensioni su Google

Articolo in lingua originale: Een survey maken - hoe doe je dat?

0 commenti