Quali sono i colori migliori per il tuo sito web?

Sia che tu stia costruendo il tuo e-Commerce o che stia pensando di riprogettare il tuo sito attuale, a volte è difficile scegliere quali colori si adattano meglio all’identità del tuo marchio, che riflettano i tuoi valori e servizi e che, allo stesso tempo, ti consentano di distinguerti. Qual è il colore giusto per il tuo marchio? Quali combinazioni stimolano o rassicurano? Scopri come aumentare il tuo tasso conversione grazie ai colori giusti.

tavola colori per ecommerce

INDICE

1. Perché rivalutare i colori del tuo sito?
2. Quali sono i criteri per scegliere i colori giusti?
3. Tre strumenti gratuiti per scegliere i colori del tuo sito
In conclusione

1. Perché rivalutare i colori del tuo sito?

In un mondo iperconnesso, siamo costantemente stimolati da una moltitudine di contenuti audiovisivi. Per questa ragione, il nostro cervello ha imparato a decidere in pochi secondi se restare o andare via. In qualità di rivenditore o rivenditrice online, vuoi distinguerti dalla concorrenza e incoraggiare visitatori e visitatrici a cliccare sul tuo sito piuttosto che un altro, e trasformare queste persone in acquirenti.

Ed ecco le ragioni per cui dovresti dedicare del tempo a scegliere i colori del tuo sito web:

I colori sono l’identità visiva del tuo marchio

Proprio come il logo o il nome, il colore è parte integrante dell’identità del tuo marchio. A volte bastano una parola o un'emoji per riconoscere i marchi associati. Allo stesso modo, i colori svolgono un ruolo importante nel tuo branding. In effetti, alcuni marchi sono riconoscibili solo dal loro colore e da una citazione o un simbolo associato.

Per capire quanto il colore possa contribuire a rappresentare l'identità di un marchio, facciamo un piccolo test. A quali brand pensi con la combinazione di colori e immagini qui sotto?

marque_coca_cola_tiffany_milka-1v0001-w720

(Troverai la risposta alla fine dell'articolo)

Naturalmente, i marchi presi come esempio sono giganti nel loro settore. Detto questo, immaginati in futuro che il tuo marchio riesca a essere identificato con la stessa facilità grazie ai suoi colori.

I colori attirano l’attenzione

Oltre a definire l’identità, l'aspetto visivo del tuo sito è la prima impressione che i clienti hanno del tuo marchio. E spesso è la prima impressione che conta. Prima ancora di conoscere i tuoi prodotti o di andare alla pagina "Informazioni", alcuni dei tuoi potenziali clienti avranno già abbandonato la vostra pagina se il design e i colori non sono armoniosi. Lo facciamo tutti, vero? Attirare futuri clienti con la giusta combinazione di colori è una strategia che paga e dovrebbe essere parte integrante del tuo tunnel di conversione.

Aumentano la capacità di trattenere informazioni

Il nostro cervello è molto più propenso a registrare e conservare le informazioni se queste sono illustrate da un'immagine colorata. Le immagini in bianco e nero, ad esempio, attirano la nostra attenzione molto meno di quelle a colori.

Soddisfano il nostro bisogno di stimoli

Perché i colori influenzano il processo decisionale dei clienti, il tempo trascorso su una pagina e contribuiscono all'80% del riconoscimento del marchio.

2. Quali sono i criteri per scegliere i colori giusti?

#1 Conoscere il significato dei colori

Come abbiamo visto, la scelta dei colori giusti avrà un impatto sulla percezione del marchio da parte dei clienti. Definisci cosa vuoi ottenere come marchio e quale messaggio vuoi trasmettere. Vuoi rassicurare o emozionare i tuoi clienti? Conoscere l'effetto psicologico dei colori può aiutarti nel processo decisionale. Vediamo il significato di due colori freddi e due caldi come esempio.  

Blu: il blu è certamente il colore più utilizzato. Ispira fiducia e sicurezza.

Settori preferiti: finanza, assicurazioni, aviazione, tecnologia, sanità.

marchi-blu

Fonte: Nautilus Italia

Verde: questo colore ispira serenità, evoca la natura e la calma.

Settori preferiti: energia, ecologia, agricoltura, casa, giardinaggio, ecc.

marchi-verdi

Fonte: Nautilus Italia

Rosso: l'uso di questo colore attira l'attenzione e dà energia al messaggio o all'identità aziendale. È anche il colore della passione. Attenzione però a non farne un uso eccessivo, per non saturare l'attenzione dei clienti.

Settori preferiti: ristoranti, tecnologia, automobili...

marchi-rossi

Fonte: Branding compass

Giallo: speranza, ottimismo, luce o creatività. Questo è il simbolismo del giallo. Il giallo è un colore che ispira fiducia e dinamismo.

Settori preferiti: ristorazione, energia, casa.

marchi-gialli

Fonte: Branding compass

In generale, tieni a mente che i colori freddi sono associati alla calma e alla serenità, mentre i colori caldi evocano passione e dinamismo. Abbinare i colori giusti al proprio sito web non è una scienza esatta e ci sono tanti fattori da considerare.

📌Suggerimento: per evitare confusione, limitati a un massimo di 3 colori per il design del tuo e-Commerce.

#2 Saper combinare i colori

Conoscere l'effetto psicologico dei colori non è sufficiente: anche il modo in cui questi vengono combinati avrà un impatto sulla percezione del tuo marchio.

sfera dei colori analoghi e complementari

A seconda del risultato che vuoi ottenere, puoi scegliere di utilizzare i cosiddetti colori analoghi. Questi sono quelli che si trovano uno accanto all’altro sulla ruota dei colori, ad esempio verde, giallo e arancione. In questo modo puoi creare un design armonioso. Tuttavia, assicurati di mantenere un buon contrasto tra i colori analoghi variando la luminosità.

I colori complementari, opposti tra loro sulla ruota dei colori, daranno un aspetto più dinamico al tuo e-shop, e contribuiscono a mettere in evidenza l'essenziale. Sono perfetti per l'utilizzo di call-to-action sulla pagina dell'ordine (ad esempio, un pulsante arancione su sfondo blu).

#3 Adattali al customer journey

Una volta che hai stabilito il colore perfetto per il tuo marchio, avrai probabilmente la tentazione di utilizzare i colori in modo uniforme in tutto il tuo negozio online. Tuttavia, è consigliabile adattare l’aspetto del sito in base al percorso d'acquisto degli acquirenti e garantire così che il sito offra la migliore esperienza utente possibile.

Nella homepage, è bene chiamare l'attenzione con colori vivaci e caratteri tipografici contrastanti. Concentrati sulle immagini (statiche o in movimento) e limita il testo e le informazioni troppo dettagliate.

Nelle pagine dei prodotti, invece, sono consigliabili colori più tenui per evidenziare le immagini e le descrizioni dei prodotti.

Per la fine del percorso del consumatore (cioè dal carrello alla pagina dell'ordine), ti consigliamo di scegliere un design ancora più morbido, ma di mantenere un forte contrasto per i pulsanti di CTA.

In queste pagine, devono risaltare la visibilità e l'armonia del design, in modo che i clienti possano completare facilmente l'ordine.

#4 Considera il tuo gruppo target

Un altro criterio importante da considerare è il gruppo target. L’ideale sarebbe adattare il design in base al gruppo a cui ti rivolgi.

🏹Lettura consigliata: Il microtargeting nell'e-Commerce, definizione e vantaggi

Senza cadere nei luoghi comuni, puoi utilizzare un design diverso se, ad esempio, vuoi rivolgerti a un pubblico prevalentemente femminile (colori tenui, toni pastello) rispetto a un pubblico prevalentemente maschile (colori più contrastanti).

Quando scegli i colori per il tuo sito web, considera anche l'età del pubblico di riferimento. Per un pubblico giovane, punta sulla dinamicità e su combinazioni di colori audaci e stravaganti.

Oltre all'età e al sesso del vostro gruppo target, considera anche la sua cultura d'origine. Il bianco, ad esempio, è solitamente sinonimo di purezza in Europa, ma sarà associato alla tristezza in India o in Marocco.

#5 Per distinguerti, devi osare

Un consiglio importante da tenere assolutamente in considerazione prima di scegliere i colori per il tuo sito web: ricordati di controllare il web design dei vostri concorrenti.

🛩️Lettura consigliata: Come analizzare i concorrenti e superarli

Non vuoi che l'identità del tuo marchio si perda nella folla, vero? Allora fai attenzione a non seguire lo schema di colori tipico del tuo settore.

Facciamo un esempio. Se vendi caffè, probabilmente il primo istinto sarebbe quello di scegliere una tonalità marrone o nera per abbinare il tuo logo e web design al colore del prodotto.

La nota catena di caffè Starbucks ha fatto così quando è stata fondata nel 1971. Ma non sono stati questi i colori che hanno reso inconfondibile l'azienda. Il marchio ha raggiunto fama mondiale quando, a partire dal 1987, ha adottato il verde come simbolo di freschezza.

evolution logo starbucksFonte: laboiteverte

Cosa possiamo imparare dall'esempio di Starbucks?

Se preferisci non rischiare, quella di progettare il tuo e-shop in base ai prodotti che vendi è comunque un’ottima idea.

Tuttavia, se davvero vuoi distinguerti, dovresti chiederti che tipo di energia e di impressione vuoi comunicare ai potenziali clienti e, soprattutto, chiederti che cosa possa farti risaltare visivamente e spiccare rispetto agli altri marchi del settore (oltre a riflettere comunque l'immagine del tuo brand).

❗Attenzione: alcuni marchi hanno brevettato i loro colori aziendali. Se operi nello stesso settore, è meglio evitare un colore troppo simile. Un altro motivo per analizzare i siti web della concorrenza.

3. Tre strumenti gratuiti per scegliere i colori del tuo sito

Non c'è niente di meglio dell'esperienza di un web designer per stabilire quali colori possano funzionare meglio per il tuo sito. Ma con tutti i software disponibili sul web, è sempre più facile scegliere i colori per il proprio e-commerce. Ecco alcune ispirazioni:

1. Coolors

Offre combinazioni di colori già pronte, così come la possibilità di creare le proprie tavolozze di colori e di modificare i singoli colori di conseguenza.

Un piccolo svantaggio di Coolors: non è detto che si possa ottenere un design originale e potrebbe essere un po' rischioso combinare i 5 colori suggeriti da questo strumento.

2. Adobe Color

Con la ruota dei colori di Adobe, puoi dare sfogo alla tua creatività. È anche possibile estrarre i colori da un'immagine a piacere o persino dal proprio logo. Ecco cosa si può ottenere con una foto dei nostri uffici:

Adobe Color_trusted-shops-office

A proposito di foto: scegliere i colori perfetti per il tuo e-Commerce non porterà grandi risultati se le foto dei prodotti non sono nitide e non rispettano una certa armonia. Grazie alla nostra guida gratuita, puoi scoprire tutti i segreti necessari a creare foto prodotto perfette! Scaricala cliccando qua sotto👇

Neuer Call-to-Action

3. Canva color palette generator

Proprio come Adobe, Canva offre una funzione "generatore di colori".

Inoltre, è possibile esportare il progetto nel proprio account Canva, dove si possono adattare tutti i modelli ai colori della tavolozza scelta. È quindi possibile utilizzare questi modelli per i post sui social media o per altri formati.

In conclusione

La scelta dei colori perfetti per il vostro sito web ti consentirà di coinvolgere e guidare la clientela nelle diverse fasi del percorso d'acquisto.

Grazie a una grafica originale e colorata, i tuoi potenziali clienti saranno attratti dal tuo sito web e più propensi a ricordarsi del tuo marchio.

Prenditi il tempo di pensare alle emozioni che vuoi che il tuo marchio trasmetta e combina sapientemente colori, luminosità e contrasto.

Vedrai: un web design accattivante porterà il tuo business online ad aumentare il suo tasso di conversione.

Ottimizza il tuo negozio online. Aumenta le tue conversioni.

Prenota un'analisi gratuita

💡 Complimenti per aver letto l'articolo fino alla fine! Le risposte sono Coca-Cola, Tiffany e Milka. Li hai indovinati tutti?

Articolo in lingua originale: "Comment choisir les bonnes couleurs pour votre site internet ?"

0 commenti