Ecco come 21 Buttons può aiutarti ad aumentare le vendite

Sempre più brand sono consapevoli del grande potenziale che i social network e gli influencer hanno come strumento di vendita. Nello specifico nel settore della moda, esiste un social network che negli ultimi anni è diventato estremamente popolare tra i consumatori e che offre alle aziende l'opportunità di aumentare la visibilità dei propri prodotti. Stiamo parlando di 21 Buttons, l'app che combina il marketing di influenza con l'e-Commerce, rendendo l'acquisto di capi d’abbigliamento più facile di qualsiasi altra applicazione finora. In questo articolo ti mostriamo come aumentare le tue vendite tramite 21 Buttons.

21 buttons - donna con cappello fa un selfie

INDICE

1. Cos'è 21 Buttons?

2. Qual è il potenziale dell'app 21 Buttons per gli e-Commerce?

3. Come funziona 21 Buttons?

4. Come guadagnare con 21 Buttons

5. Gli svantaggi di 21 Buttons

Per riassumere

Cos'è 21 Buttons?

L'app 21 Buttons è stata fondata a Barcellona nel 2015 ed è disponibile in Italia dall'estate del 2017. Ad oggi conta 6 milioni di utenti ed è disponibile in 12 paesi.

21 Buttons è una app per mobile gratuita che permette ai suoi utenti, chiamati "Buttoners", di pubblicare i loro look e guadagnare una commissione per ogni acquisto generato, attraverso un sistema di affiliazione.

Ecco lo spot ufficiale:

Qual è il potenziale dell'app 21 Buttons per l'e-Commerce?

In questo social network di shopping, le parole chiave sono pubblicare, salvare, acquistare. Finora niente di speciale.

L'innovazione di 21 Buttons è che non è necessario essere un influencer per guadagnare: ogni utente può pubblicare una foto del proprio outfit, aggiungere un link di affiliazione che rimanda chiunque sia interessato al negozio online del capo d’abbigliamento contrassegnato e guadagnare una commissione per ogni acquisto.

Ecco quindi la differenza principale in confronto a Pinterest o Instagram, dove, se non vi è una partnership di affiliazione, gli influencer non sono pagati per gli acquisti effettuati dai follower. Non c'è da stupirsi, quindi, che questa applicazione sia diventata popolare così rapidamente.

La tua clientela diventa ambassador del tuo marchio

21 Buttons ha sviluppato un modello di business completamente nuovo, dando agli utenti la possibilità di acquistare direttamente i capi di loro interesse remunerando al contempo il lavoro di influencer, che siano conosciuti o meno.

📣 Lettura consigliata: Perché collaborare con micro influencer e come trovarli

Un altro punto degno di nota è che è possibile contrassegnare articoli di marche diverse sullo stesso post, mentre su Instagram, ad esempio, si può contrassegnare un solo marchio.

Ciò significa che risalire ad un capo è più facile che mai. Con pochi clic è possibile risalire facilmente ai capi, acquistarli e ricreare i propri look preferiti.

Facilitando l'accesso ai tuoi prodotti, 21 Buttons può aiutarti ad aumentare le tue vendite. Tieni a mente che l'app è progettata per i dispositivi mobili, quindi è estremamente importante che la pagina del tuo negozio online sia ottimizzata anche per smartphone e tablet, al fine di offrire una buona esperienza di acquisto all'utente che scopre il tuo negozio tramite l’app 21 Buttons.

Trova consigli utili nella nostra guida gratuita 👇

 Guida gratuita  Shopping su mobile: come ottimizzarlo

21 Buttons: come funziona?

Come utente, quando ti registri, hai la possibilità di selezionare i tuoi tre stili di abbigliamento preferiti (casual, chic, urban, ecc.), in modo simile a quando selezioni gli argomenti che vuoi che appaiano sulla tua bacheca su Pinterest. Ciò aiuta l'algoritmo della piattaforma a selezionare il tipo di contenuto che potrebbe interessarti.

Sono disponibili anche una barra di ricerca per parole chiave e opzioni di filtro. I filtri ricordano le classiche opzioni di filtraggio dei negozi online. In questo modo si può selezionare il tipo di abbigliamento che si sta cercando, la taglia, una fascia di prezzo o un marchio specifico.

Come su Instagram, su 21 Buttons appaiono suggerimenti in base ai criteri selezionati all'inizio (che, se lo desideri, possono anche essere nascosti).

21 Buttons: a metà strada tra i social network e marketplace

È molto semplice: quando un utente trova un look che gli piace e vuole acquistare uno o più capi, tutto quello che deve fare è cliccare sul link di affiliazione che lo reindirizzerà direttamente al negozio online.

Gli articoli da acquistare sono facilmente riconoscibili con un "button" colorato sul capo:

.21buttons

Fonte: 21 Buttons, Valentina Ferragni

Se il capo non è disponibile, l'utente riceverà suggerimenti per articoli simili.

📣 Lettura consigliata: Marketplace o eCommerce: dove vendere i tuoi prodotti?

Molteplici opzioni per il salvataggio e la condivisione

Gli utenti hanno anche la possibilità di seguire i propri amici e influencer preferiti, nonché di salvare i vestiti per poter creare il proprio "guardaroba", compresi i propri look (Natale, Capodanno, ecc.) dalle pubblicazioni condivise dal resto degli utenti. Inoltre, è possibile salvare gli articoli in una wishlist.

Come guadagnare con 21 Buttons

Hai intenzione di collaborare con influencer o di essere attivo tu stesso su 21 Buttons per presentare i tuoi prodotti e sfruttare l'immenso potenziale di questo network? Buona idea! Per essere sicuro di riuscire a guadagnare su 21 Buttons dovrai essere ben preparato. Nel seguente capitolo abbiamo raccolto 3 consigli utili.

💡 NB: contrariamente a Instagram, su 21 Buttons non vi è un numero minimo di followers da avere per guadagnare tramite i post. Potenzialmente, ogni utente può quindi guadagnare sull'app.

1. Usa altri social network per attirare più follower

Se sei già presente su un'altra piattaforma come Facebook o Instagram, può essere molto utile far sapere ai tuoi follower che ora la tua azienda è attiva anche su 21 Buttons. Ad esempio, pubblica uno screenshot del tuo account e chiedi alla tua comunità di cominciare a seguirti anche lì.

2. Pubblica con regolarità

Questo è un suggerimento che probabilmente già conosci, se pubblichi su altri social network. La chiave del successo è pubblicare regolarmente.

Su 21 Buttons è ancora più importante postare più volte alla settimana per poter inserire un certo numero di link (button) ai tuoi outfit. In questo modo aumenterai la possibilità che i tuoi follower acquistino i prodotti sui tuoi post e che tu guadagnerai più commissioni.

💡 NB: 21 Buttons paga una commissione tra il 4% e il 6% del prezzo di vendita.

3. Interagisci con i tuoi follower

Per sviluppare la tua community su 21 Buttons, l'interazione con i membri della piattaforma è molto importante! Rispondi alle domande, commenta e condividi i post! Ciò renderà più facile farti conoscere su questo social network e incoraggerà gli utenti a cliccare sul tuo account.

📣 Lettura consigliata: 5 consigli per creare una comunità sui social nel 2021

Gli svantaggi di 21 Buttons

Il rapporto di fiducia tra influencer e follower potrebbe incrinarsi

21 buttons - uomo con megafono urla

Sebbene gli influencer siano obbligati a indicare chiaramente se si tratta di una collaborazione con un brand, siamo consapevoli della riluttanza degli utenti riguardo a collaborazioni, pubblicità, ecc.

Spesso questi ultimi hanno l'impressione di non potersi più fidare dell'influencer, che agisce solo a scopo di lucro. Tuttavia, 21 Buttons riunirà solo influencer che desiderano ricevere una commissione, conoscendo l'importanza della fiducia per generare vendite.

Come reagiranno allora gli utenti di Internet? Non c'è il rischio di stravolgere il rapporto di fiducia tra influencer e followers?

Se guardiamo ai risultati della piattaforma, che conta già 6 milioni di utenti registrati, esiste una buona probabilità che i fan italiani approfittino di questa opportunità per acquistare outfit dei loro influencer preferiti.

👩‍✈️ Lettura consigliata: Crimine informatico, siti falsi e truffe, come smascherarli

Difficoltà nel controllare l'autenticità degli account

Il secondo svantaggio è che chiunque può pubblicare look di terze parti e guadagnare commissioni.

Questo solleva un piccolo problema: anche se la piattaforma potesse controllare tutti gli account degli utenti, è praticamente impossibile individuare tutti gli abusi e le registrazioni illegali.

Per riassumere

Considerando il successo in Italia così come in Europa, 21 Buttons sembra essere una piattaforma sulla quale il tuo e-Commerce di fashion dovrebbe essere attivo.

Naturalmente vi sono ancora alcuni punti da ottimizzare e bisogna considerare che molti utenti utilizzano questa applicazione per ispirarsi senza concludere acquisti.

L'importante è ottimizzare l'esperienza utente del proprio sito web e le possibilità di up- e cross-selling. In questo modo eviterai che i tuoi visitatori facciano acquisti dai tuoi concorrenti anziché sul tuo negozio online.

Leggi la guida gratuita per scoprire 10 consigli utili ad aumentare il click-through rate  dei tuoi annunci sui social 👇

copertina libro bianco come aumentare ctr social media

0 commenti