Cosa significa 'agile' e come può essere utile al tuo eCommerce?

La metodologia agile è uno stile di gestione dei progetti divenuto incredibilmente popolare negli ultimi anni, soprattutto nell'ingegneria del software. Ma questo metodo è adatta anche per l'e-Commerce, soprattutto per il marketing!

donna con maglietta gialla scrive note su lavagna

Cos'è la metodologia Agile?

La metodologia agile è un sistema di gestione dei progetti che divide il lavoro in cicli brevi, che si adatta al feedback dei clienti e che risponde alle loro aspettative.

L'idea principale è quella di far lavorare un team con più scadenze a poca distanza temporale l'una dall'altra. Ciò consente di ottenere più feedback da parte degli utenti finali, fornendo loro anche un prodotto funzionante in anticipo, anche se non è necessariamente finito.

Facciamo un esempio: un cliente vuole che tu gli costruisca una casa. Invece di dargli una casa finita tra un anno, gli dai un gazebo dopo un mese, e nel frattempo continui a costruire il prodotto finale ascoltando i suoi bisogni.

In questo modo il cliente ottiene velocemente il prodotto che desidera (un tetto sopra la testa), e è anche in grado di fornirti un feedback per rendere la casa che stai costruendo ancora meglio di quanto avevi originariamente in mente.

Fondamentalmente, questo metodo di lavoro è in opposizione a quello tradizionale, il quale prevede che i bisogni dei clienti siano definiti nel dettaglio prima dell'inizio del progetto. In questo modo non solo è più difficile apportare modifiche in seguito, ma la prima interazione del cliente con il prodotto si ha a progetto concluso.

Al contrario, la metodologia agile definisce i bisogni dei clienti man mano che ogni nuova versione viene rilasciata e si adatta prima di lanciare la prossima.

Scadenze più brevi e un aumento dei cicli di feedback possono portare i seguenti vantaggi:

  • i team possono essere più flessibili man mano che le esigenze dei clienti cambiano nel tempo

  • i clienti ottengono un prodotto funzionante più velocemente

  • i team possono creare un prodotto finale che si adatta al feedback dei clienti, quindi ancora migliore di quanto inizialmente progettato

Pensa a questo come a un grande progetto diviso in progetti più piccoli (chiamati "sprint"). Dopo che ogni sprint è completato, il team si prende del tempo per riflettere su ciò che è stato (o non è stato) realizzato, ottenere un feedback dal cliente, e poi fare alcuni aggiustamenti mentre si pianifica il prossimo sprint e il rilascio del prodotto.

mappa descrizione sprint nella metodologia agile

Ogni progetto (cioè sprint) ha determinate fasi: pianificazione, progettazione, sviluppo, test e implementazione.

NB: ci sono alcuni framework diversi per la metodologia agile, noi ci concentreremo su Scrum, il più popolare.

Il manifesto agile - un breve background

Molti dei metodi utilizzati in Agile risalgono a più di 50 anni fa. Tuttavia, nel 2001, un gruppo di 17 sviluppatori di software si è riunito per creare il Manifesto per lo sviluppo del software Agile.

Questi 17 sviluppatori hanno messo insieme una lista di valori fondamentali che erano essenziali per questa nuova metodologia:

  • Individui e interazioni al di sopra di processi e strumenti

  • Software di lavoro al di sopra di una documentazione completa

  • Collaborazione con il cliente al di sopra della negoziazione del contratto

  • Rispondere ai cambiamenti al di sopra del seguire un piano

uomo a gambe incrociate con laptop

"Agile" significa "flessibilità"

Per dirlo con altre parole, tutti gli elementi indicati hanno valore, ma la priorità si dà agli elementi a sinistra (gli individui e le interazioni) piuttosto che quelli a destra (i processi e gli strumenti).

I 12 principi dell'agile

Oltre ai quattro valori fondamentali che abbiamo appena illustrato, ci sono anche dodici principi fondamentali della metodologia agile:

  1. Soddisfazione del cliente grazie alla consegna tempestiva e regolare di software di valore

  2. Accogliere a braccia aperte nuove esigenze, anche durante gli ultimi sviluppi

  3. Consegna di un software funzionante in tempi più ristretti (ogni poche settimane piuttosto che mesi)

  4. Una stretta collaborazione quotidiana tra uomini d'affari e sviluppatori

  5. I progetti sono costruiti da persone motivate, di cui ci si dovrebbe fidare

  6. La conversazione faccia a faccia è la migliore forma di comunicazione

  7. Il software di lavoro è la misura primaria del progresso

  8. Sviluppo sostenibile, in grado di mantenere un ritmo costante

  9. Attenzione continua alla tecnica e al design

  10. Semplicità: l'arte di massimizzare la quantità di lavoro non fatto è essenziale

  11. I migliori requisiti e progetti emergono da team auto-organizzati

  12. Il team riflette regolarmente su come diventare più efficace e si adatta di conseguenza

Non entreremo nei dettagli di ogni principio, ma come potete vedere, flessibilità e feedback sono due dei concetti fondamentali della metodologia agile. Attraverso il feedback e l'adattabilità, si ritiene che l'agile possa aiutare le aziende a produrre prodotti migliori e più velocemente.

Naturalmente, molti di questi principi si riferiscono al "software", non sempre è necessario che sia così. Può semplicemente riferirsi a un prodotto, a un sito web o a molte altre cose.

Termini chiave della metodologia agile

Ci sono molti termini chiave in agile che potrebbero confondere. Qui spieghiamo alcuni dei più comuni:

Prodotto minimo vitale (MVP)

Il prodotto minimo vitale (o Minumun Viable Product in inglesem, MVP) è un concetto importante nell'agile. È la forma più semplice di un prodotto funzionante che viene creato e rilasciato, ma deve anche fornire valore agli utenti, anche nel suo primo rilancio.

User stories

Quando si inizia un nuovo progetto, le user stories sono quelle definite come le caratteristiche o i requisiti chiave che forniscono valore all'utente finale. A tutte le storie viene assegnato un punteggio per definire quanto siano difficili da completare.

Sprint

Come abbiamo già anticipato, uno sprint è un periodo di tempo prestabilito (di solito tra le 2-4 settimane) in cui un certo numero di compiti (in genere fra 5 e 15) devono essere completati.

Arretrati

Un arretrato è un elenco di caratteristiche e user stories su cui si prevede di lavorare. Quando un nuovo sprint inizia, vengono aggiunte altre storie alle attività da questo arretrato.

donna guarda monitor computer

Cliente

Il cliente nell'agile, in questo caso, è definito come il destinatario o l'utente del prodotto. Ciò significa che il cliente non è sempre un cliente, ci si può riferire anche a persone o a reparti interni all'azienda.

Impedimenti

Gli impedimenti sono gli ostacoli che impediscono a una team di raggiungere i propri obiettivi.

Scrum master

Lo scrum master è il capo del progetto, responsabile del mantenimento dei processi nonché dell'anima e delle prestazioni del team. Lo scrum master è anche colui che organizza le riunioni del team e che aiuta a superare gli impedimenti.

Proprietario del prodotto

Il proprietario del prodotto (chiamato anche Product Owner) è responsabile della definizione delle user stories e delle priorità per quanto riguarda gli arretrati. Inoltre, è il punto di contatto del team di sviluppo in caso di domande sul prodotto o sulle sue caratteristiche. Si può definire il Product Owner come il "cliente", sia esso interno o esterno all'azienda.

Stand-up quotidiano

Gli stand up, o gli incontri giornalieri, sono essenziali per il metodo agile. Si tratta di una breve riunione quotidiana che si tiene solitamente a inizio giornata e che dura circa 10 minuti. Durante questa occasione i membri del team possano discutere i loro progressi e/o impedimenti.

team durante una riunione

Retrospettiva

Anche le retrospettive sono una parte importante del metodo agile. Si tratta di un incontro post-sprint dedicato all'analisi dell'andamento dello sprint. I membri del team esamineranno cosa ha avuto successo e cosa deve essere migliorato. Quello che viene discusso durante una retrospettiva deve essere riportato nel prossimo sprint.

Quali sono i vantaggi della metodologia agile?

Ora che conosci i concetti, i principi e i termini chiave che fondano il metodo agile è il momento di dare un'occhiata a quali sono i vantaggi dell'usare l'agile per il tuo e-Commerce.

donna indica note su una lavagna

Velocità

Uno dei vantaggi più importanti della metodologia agile è la velocità nei progetti. Avendo brevi sprint i team possono creare e rilasciare i prodotti sul mercato più velocemente.

Flessibilità

Grazie alla velocità degli sprint, i team possono usare le informazioni e i feedback degli utenti che hanno raccolto per adattare le loro user stories (e la visione del prodotto finale) man mano che il progetto procede.

Una collaborazione migliore

I team comunicano più spesso e più facilmente. Grazie a più cicli di feedback, i team possono effettuare aggiustamenti e identificare più opportunità sul mercato.

Meno rischi

Rimanendo costantemente in contatto tra di loro (e in molti casi anche con il consumatore), i team sono costretti a essere più trasparenti e flessibili. La metodologia agile incoraggia l'ottimizzazione e gli aggiustamenti, quindi un ciclo di feedback costante significa riuscire a "fare le cose per bene".

Più test e una qualità del prodotto migliore

Grazie ad un livello più alto di test e controllo qualità combinato con un maggiore feedback da parte degli utenti, si ha più probabilità di ottenere un risultato di alta qualità.

Clienti più felici

Tutti i vantaggi illustrati portano ad una sola cosa: un prodotto migliore. Questo, a sua volta, porterà a clienti soddisfatti, soprattutto se li includi in alcuni dei tuoi processi.

fidelizzazione clienti

Esempi di utilizzo della metodologia agile per il tuo negozio online

Una metodologia agile può essere utile al tuo e-Commerce in molti modi diversi. Ecco alcuni esempi:

Avviare un negozio online

uomo scrive note su lavagna

Se hai aperto da poco il tuo negozio online, puoi usare il metodo agile per far funzionare il tuo negozio e online più velocemente. L'idea di base è questa: dato che il tuo sito presenterà comunque degli errori, perché non farli prima?

Concentrati sul feedback degli utenti e condividilo con il team, di modo che i giusti aggiustamenti vengano attuati prima del prossimo sprint (e del prossimo rilascio).

Lettura consigliata: Aprire un negozio online: tutto ciò che devi sapere

In alternativa puoi scaricare la nostra checklist gratuita che offre un'ottima panoramica su tutti i passi da tenere a mente quando si avvia un nuovo negozio online:

tablet su tavolo di legno

Impostare prezzi migliori

Sappiamo tutti che differenziarsi dalla concorrenza può essere difficile. Un modo per farlo è quello di concentrarsi sui prezzi. Con il metodo agile puoi fare brainstorming, testare e adattare le tue strategie.

Ad esempio, è possibile effettuare aggiustamenti relativamente rapidi ai prezzi generali, promuovere le vendite e modificare le opzioni di spedizione in modo rapido. Il punto è che, con gli sprint veloci, puoi testare, ottimizzare e adattare molte idee in un breve lasso di tempo.

Implementare la metodologia agile nel tuo e-Commerce

Implementare la metodologia agile in una struttura aziendale non è un compito facile. In genere si tende a non gradire un cambiamento, soprattutto se i lavoratori sono in azienda da molto tempo.

Tuttavia, se stai avviando una nuova azienda, sarà molto più facile far salire a bordo le persone giuste e mettere in funzione i sistemi agile.

Se il tuo e-Commerce ha invece già qualche anno alle spalle ma desideri comunque sfruttare il metodo agile, potresti assumere un Agile coach, il quale può guidare il tuo team in base alle esigenze specifiche della tua azienda.

Conclusione

La metodologia agile può essere un ottimo modo per migliorare i processi interni del tuo e-Commerce: può stimolare una comunicazione efficace all'interno della tua azienda, migliorando al tempo stesso la velocità e la flessibilità del tuo team. Tutto sommato, sì può dire che il metodo agile porterà a prodotti migliori e a clienti più felici.

°  °   °

Hai già visto la nostra ultima guida gratuita?

Google My Business:

Neuer Call-to-Action

Articolo in lingua originale: What is Agile Methodology and How Can it Help Your Online Shop

0 commenti