Quali informazioni legali indicare nel footer e nelle pagine del sito

Per essere a norma di legge, un sito e-Commerce deve pubblicare particolari informazioni legali nel footer e nelle pagine del sito: si tratta di un adempimento molto importante per evitare sanzioni e per migliorare il rapporto con gli utenti.
Infatti, l’e-Commerce che indica nel footer e nelle pagine del sito quanto richiesto dalla legge trasmette un messaggio di trasparenza e aumenta la possibilità di acquisti sul sito.

simbolo legge

In questo articolo ti illustriamo quali sono le informazioni legali da inserire nel footer delle pagine del tuo sito. Per chiarire:

  1. Le informazioni legali da indicare nel footer attengono ai dati societari del venditore e permettono all'utente di conoscerne l’identità in modo veloce e agevole.

  2. I dati da inserire nella scheda prodotto, invece, sono maggiormente riferiti alle caratteristiche stesse del bene e permettono all'utente un acquisto consapevole.

Indice:

1. La normativa applicabile

2. Le informazioni legali da inserire nel footer

  • I link ai documenti legali
  • I link agli estratti dei documenti legali
  • I dati societari
  • I loghi degli strumenti di pagamento

3. Le informazioni legali da inserire nelle pagine del sito

  • La scheda prodotto
  • Il procedimento di acquisto

4. Conclusione

La normativa applicabile

Se vendi a consumatori (la c.d. vendita B2C), il testo di riferimento che indica quali informazioni legali inserire sul sito è il D. Lgs 206/2005 (il c.d. Codice del Consumo).

Inoltre, è necessario considerare le best practice indicate l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), l’Autorità competente ad irrogare sanzioni ai siti e-Commerce.

L’AGCM pubblica ogni settimana dei bollettini che contengono le sanzioni irrogate ai siti che non rispettano la legge. Molto spesso, questi provvedimenti contengono importanti best practice che possono essere seguite per strutturare un sito a norma.

Invece, se vendi a professionisti (il cliente che acquista con partita IVA e che caratterizza la vendita B2B), dovrai fare riferimento alle norme del codice civile.
Anche in questo caso, però, è consigliabile considerare le indicazioni della AGCM in quanto offrono importanti informazioni per strutturare un sito che migliori il rapporto con gli utenti.

Visto che la vendita B2C è senz’altro più frequente in ambito e-Commerce rispetto alla vendita B2B, in questo articolo descriveremo gli obblighi del Codice del Consumo (unitamente alle più importanti best practise dell’AGCM).

blogTitle-consumentenrecht_law_justice-1v-w680h280

 

 

Le informazioni legali da inserire nel footer

Ma cos'è il footer?

Il footer è quella parte del sito il cui contenuto non varia durante la navigazione.
Si trova nella parte inferiore delle pagine web e generalmente ha un colore diverso rispetto al resto della pagina.

Dato che il footer è presente su ogni pagina e il suo contenuto rimane invariato, è il luogo ideale per inserire importanti informazioni legali, che l’utente potrà sempre visualizzare nel corso della sua navigazione sul sito.

Le informazioni da inserire nel tuo footer sono:

1. I link ai documenti legali

Per essere conforme a legge, il tuo e-Commerce deve esporre nel footer i link ai documenti legali del sito:

  1. condizioni generali di vendita
  2. privacy policy
  3. cookie policy

Inoltre, puoi indicare il link a un particolare documento legale (la c.d. procedura ODR- Online Alternative Resolution), che spiega all'utente in che modo è possibile definire eventuali reclami in via amichevole e senza ricorrere in Tribunale.

2. I link agli estratti dei documenti legali

Il footer può contenere anche dei link a pagine che riassumono il contenuto più importante dei tuoi documenti legali. In questo modo, l’utente può risalire facilmente ai propri diritti e doveri.

Ad esempio, puoi inserire link a pagine del sito che riassumono, rispettivamente:

  • le spese di consegna e le relative limitazioni

  • i termini di pagamento

  • il contenuto del diritto di recesso o della garanzia legale

3. I dati societari

Il footer deve indicare anche i dati societari della tua azienda. Pertanto, dovrai pubblicare le seguenti informazioni:

  • Denominazione (es.: Mario Rossi S.r.l.) e sede legale

  • Partita iva

  • Camera di Commercio di appartenenza e relativo numero di iscrizione

  • Capitale sociale (con l’indicazione se è stato versato interamente; es.: capitale sociale euro 10.000 i.v. oppure capitale sociale euro 10.000,00 di cui versati euro 7.000,00)

Se gestisci il tuo e-Commerce attraverso una ditta individuale dovrai indicare nel footer tutte le informazioni legali sopra elencate tranne il capitale sociale (infatti, le ditte individuali non hanno il capitale sociale).

4. I loghi degli strumenti di pagamento

Sebbene non rappresenti un obbligo legale (bensì una best practice suggerita dalla AGCM), puoi considerare di inserire nel footer i loghi dei metodi di pagamento accettati sul tuo sito.

Per esempio, se accetti determinate carte di credito, puoi inserire i rispettivi loghi in modo che l’utente possa vedere con quali carte potrà effettuare l’acquisto.

faq-Payment

Lettura consigliata: Come rendere il tuo e-Commerce un sito sicuro

Le informazioni legali da inserire nelle pagine del sito

Anche la scheda prodotto e il procedimento di acquisto devono indicare il riferimento a particolari documenti legali.

La scheda prodotto

Questa pagina descrive le caratteristiche del prodotto o del servizio che l’utente desidera acquistare.

Come indicato per il footer, anche la scheda prodotto deve esporre specifici riferimenti legali, utili ad evitare contestazioni con i clienti o sanzioni da parte della AGCM.

1. I link ai documenti legali

La scheda prodotto deve indicare i link a:

  • Condizioni generali di vendita

  • Privacy Policy

  • Cookie Policy

In questo modo, l’utente può agevolmente visionare i documenti legali prima di procedere all'acquisto.

2. La descrizione del prodotto

Oltre ai link ai documenti legali, la scheda prodotto deve contenere anche particolari informazioni relative alle caratteristiche del bene.

In questo contesto, ciò che rileva è l’appartenenza merceologica del bene stesso e la sua normativa specifica.

Come criterio generale, può essere utile riportare le informazioni contenute nella scatola che contiene il prodotto stesso.

Ad esempio, se vendi prodotti alimentari devi tenere in considerazione l’obbligo di indicare le “proprietà” del bene, comprese quelle su allergeni e nutrienti. Inoltre, dovrai pubblicare le indicazioni relative alla provenienza del prodotto stesso e gli ingredienti di cui è composto.

Oppure, se vendi farmaci senza prescrizione medica (la cui vendita online è ammessa in Italia dal 2006), dovrai indicare tutte le informazioni contenute nel foglietto informativo del farmaco stesso.

aumentare fatturato con descrizione prodotti

Il procedimento di acquisto

Il procedimento di acquisto è l'insieme dei passaggi che l’utente deve compiere per inoltrare l’ordine. Anche in questo caso è opportuno che il sito indichi i link a particolari documenti legali.

Infatti, prima di permettere l’inoltro dell’ordine dovrai ottenere l’accettazione da parte dell’utente delle condizioni generali del tuo sito.

A tal fine, puoi proporre nell'ambito del procedimento di acquisto una sezione dove l’utente può cliccare un wording del tipo:

"Dichiaro di aver visionato e di accettare le condizioni generali di vendita del presente sito."

Il termine “condizioni generali di vendita” può essere strutturato come un link che indirizza l’utente all'omonima pagina del tuo sito e-Commerce.

Lettura consigliata: Aggiornamento PSD2: la guida che spiega la Direttiva

Conclusione

Come hai visto, sono molteplici le informazioni legali che è necessario indicare nelle pagine del sito.

Pubblicare tutte le informazioni sopra descritte e nelle giuste modalità terrà la tua attività al sicuro dalle contestazioni dell’AGCM.

Inoltre, un sito a norma trasmette sicurezza e trasparenza all'utente, il quale sarà maggiormente incentivato ad acquistare sul tuo shop online.

Neuer Call-to-Action

0 commenti