Double opt-in e single opt-in nell'email marketing

Nell'email marketing si lavora con database contenenti migliaia di contatti al giorno. Molto probabilmente hai raccolto e confermato le informazioni dei contatti di questi utenti utilizzando l’opt-in o il double opt-in. Ma quale dei due metodi è il migliore?

single opt-in vs double opt-in

In questo articolo ti spieghiamo i vantaggi del double opt-in (doppio opt-in in italiano) rispetto al single opt-in (singolo opt-in), di modo da mantenere solo contatti preziosi e quindi creare campagne di email marketing di maggior successo.

Sia il single opt-in singolo che il double opt-in sono tecniche di acquisizione di contatti, ma qual è la differenza? In breve: la differenza fra doppio opt-in e single opt-in è la richiesta o meno della conferma all'iscrizione.

INDICE:

  1. Cos'è il single opt-in?

  2. I vantaggi del single opt-in

  3. Gli svantaggi del single opt-in

  4. Cos'è il double opt-in?

  5. I vantaggi del double opt-in

  6. Gli svantaggi del double opt-in

  7. GDPR: evitare sanzioni con il double opt-in

  8. Conclusione

Prima di iniziare, guarda gratuitamente la registrazione del nostro webinar con Polimeni:

Neuer Call-to-Action

Cos’è il single opt-in?

Con il single opt-in, l'utente ha la possibilità di iscriversi alla newsletter di un negozio online compilando un modulo, senza la necessità di una successiva convalida dei propri dati o e-mail (cioè senza bisogno di un'e-mail di follow-up con un link di conferma).

In altre parole, il processo per ottenere l'indirizzo e-mail dell'utente avviene semplicemente attraverso la sua registrazione.

Esempio di single opt-in:

esempio single opt-in

La pagina zara.com/us/ utilizza l'opzione di single opt-in.

I vantaggi del single opt-in

1. Aumento della lista dei contatti

l single opt-in è un modo molto semplice e veloce per ottenere molti abbonati e aumentare la tua lista di contatti e-mail.

2. L'iscrizione è semplice

L'utente deve semplicemente compilare il modulo di iscrizione senza la necessità di convalidare il proprio indirizzo e-mail.

3. Il processo è automatico e veloce

Il processo di single opt-in rende la procedura di iscrizione più facile, dato che l'utente non dovrà aspettare l'email di conferma nè loggarsi nella propria casella di posta per confermare l'iscrizione o controllare la cartella spam se l'e-mail non arriva, ecc.

Gli svantaggi del single opt-in

1. Indirizzi e-mail falsi

Quando i siti web richiedono agli utenti di inserire i propri dati per un accesso speciale (ad es. contenuti), gli utenti utilizzano spesso indirizzi e-mail falsi per evitare di iscriversi. Il tuo database potrebbe quindi riempirsi di indirizzi e-mail inesistenti.

2. Errori di battitura

Gli utenti potrebbero effettivamente volersi iscrivere, ma, per un errore di battitura, non ricevere le tue comunicazioni via e-mail.

3. Segnalazioni di spam

Se gli utenti sono liberi di inserire qualsiasi indirizzo e-mail, esiste il rischio che usino indirizzi e-mail di altre persone, che contrassegneranno le tue e-mail come spam, macchiando così l'immagine del tuo marchio.

Assicurati una buona reputazione online su tutte le piattaforme

Cos'è il double opt-in?

A differenza del single opt-in, il double opt-in richiede due fasi:

Prima fase:

L'utente compila il modulo (alcuni moduli richiedono esclusivamente l'indirizzo e-mail) e clicca sul pulsante di conferma per iscriversi o confermare che desidera ricevere notifiche dal negozio online.

Seconda fase:

L'utente deve confermare l'indirizzo e-mail. L'utente riceverà un'e-mail in cui gli verrà chiesto di cliccare su un pulsante o un link per confermare che desidera davvero essere aggiunto a questa lista.

Esempio di double opt-in:

esempio double opt-in

La pagina zara.com/uk/ usa il double opt-in.

I vantaggi del doppio opt-in

1. Indirizzi verificati

Attraverso il processo di verifica del double opt-in, verifichi che i dati inseriti dall'utente siano effettivamente reali. Se l'utente è interessato ai tuoi contenuti, dovrà per forza fornirti il suo indirizzo e-mail.

2. Livello di coinvolgimento degli utenti più alto e maggior propensione all'acquisto

Il livello di coinvolgimento dell'utente è molto più alto, dato che il processo di iscrizione è stato più lungo. In questo modo puoi essere sicuro che questi utenti sono davvero interessati ai tuoi contenuti, servizi e prodotti.

Grazie a lettori più coinvolti, i tassi di apertura e di clic aumenteranno.

3. Migliore qualità del database

Il processo di double opt-in assicura che gli indirizzi e-mail forniti dagli utenti siano validi e reali, in quanto è necessaria l’apertura della mail per la conferma dell'indirizzo.

Questo passaggio alleggerisce il tuo lavoro con il tuo database, poiché avrai a disposizione una lista di contatti realmente interessati ai tuoi servizi e prodotti. Qualsiasi analisi statistica delle tue campagne e-mail sarà più affidabile.

4. Meno segnalazioni di spam

L'utente verifica la registrazione nel tuo database. Questo significa che i tuoi messaggi non saranno qualificati come spam, poiché sei sicuro che il tuo utente vuole ricevere le tue newsletter.

Il tuo contatto non sarà quindi in grado di accusarti di aver inviato un'e-mail senza il suo consenso, in quanto l’iscrizione è stata sottoscritta attraverso il double opt-in.

5. Meno rimbalzi

Poiché gli indirizzi de tuoi contatti sono già verificati, il double opt-in ti aiuta a migliorare il tasso di consegna dei tuoi messaggi. Il tasso di rimbalzo delle tue e-mail diminuirà, e impedirà che i tuoi messaggi finiscano nella cartella degli spam. Ciò si traduce in maggiori tassi di recapito.

6. Possibilità di personalizzazione delle e-mail

E-mail personalizzate aiutano ad aumentare la fidelizzazione dei tuoi clienti.

Inoltre, segmentare le tue e-mail in base al tuo gruppo target ti aiuta a massimizzare le vendite. Ad esempio, se il tuo gruppo target si divide in uomo di 40 anni e donna di 20 anni, potrai inviare dei contenuti dedicati che risulteranno più interessanti per i diversi gruppi.

Lettura consigliata: 3 suggerimenti per fidelizzare i clienti

Gli svantaggi del double opt-in:

1. Meno iscrizioni

Dato che il processo di iscrizione è più lungo, esiste il rischio che gli utenti non confermino il loro indirizzo e-mail e abbandonino il processo di registrazione, pur avendo un interesse genuino per i tuoi contenuti.

2. Problemi con l'e-mail di conferma

L'utente potrebbe non trovare l'e-mail di conferma se l'indirizzo del mittente e/o l'oggetto non sono riconoscibili. Un altro problema che potrebbe sorgere è che l'e-mail di conferma finisca nella loro cartella di spam. L'utente non troverà il tuo messaggio e quindi perderà interesse.

3. Procedura più lenta

Se l'invio dell'e-mail di convalida richiede troppo tempo per arrivare, l'utente potrebbe dimenticare il motivo per cui aveva deciso di iscriversi.

GDPR: evitare sanzioni con il double opt-in

blogTitle-GDPR_7_things_to_know_darker

Il  regolamento generale sulla protezione dei dati prevede che "Qualora il trattamento sia basato sul consenso, il titolare del trattamento deve essere in grado di dimostrare che l'interessato ha prestato il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali”.

Il regolamento GDPR può riguardare le imprese che utilizzano campagne di e-mail marketing e che non sono in grado di verificare se i loro contatti abbiano acconsentito al trattamento dei dati personali.

Pertanto, come commerciante online, dovresti porti la seguente domanda: qual è il modo migliore per dimostrare il consenso dei lead che produco nella mia attività al fine di creare campagne di e-mail marketing conformi al GDPR?

Prima che sorga un reclamo formale, dovrai essere pronto a dimostrare che i tuoi contatti ti hanno dato il consenso esplicito ad inviare messaggi e a trattare i loro dati personali.

Ebbene, quale modo migliore per farlo del double opt-in!

Come accennato nella sezione precedente, grazie al double opt-in puoi dimostrare che l'utente era interessato ad iscriversi alla tua lista di contatti e che, inoltre, ha dovuto convalidare il proprio indirizzo e-mail attraverso l'e-mail di conferma che gli hai inviato.

Questo sistema di doppia convalida è una buona pratica commerciale ed uno strumento fondamentale per garantire il consenso dell'utente. Dati i potenziali effetti legali, questo sistema sarebbe una buona opzione per rispettare il RGPD e quindi proteggere la tua azienda da eventuali multe. 

Consiglio finale: strumenti come Mailpro o Hubspot possono aiutarti a creare un processo di double opt-in e di migliorare la qualità delle tue campagne.

Conclusione

Se non vuoi rischiare sanzioni derivanti dal GDPR e desideri migliorare la qualità dei tuoi contatti anziché la quantità, il double opt-in è l'opzione migliore per la tua azienda.

Con il double opt-in puoi creare un database pulito e affidabile, migliorare i tassi di apertura e diminuire i tuoi tassi di rimbalzo.

Assicurati di utilizzare un sistema che protegge te e i tuoi consumatori. Il double opt-in è, senza dubbio, una parte di qualsiasi strategia di email marketing di qualità.

buste lettere bianche e marroni

0 commenti